QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°18° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 12 novembre 2019

Sport mercoledì 05 luglio 2017 ore 13:00

La Galla, cadetti e ragazze accedono alla finale

Le squadre della società pontederese dominano le strade toscane. Boddi e Rivela, minimo per i campionati italiani



PONTEDERA — Se la stagione invernale era stata di altissimo livello per il settore giovanile dell’Asd La Galla Pontedera Atletica, la prima parte della stagione estiva è stata a dir poco eccezionale. Bilancio più che positivo con la conquista della finale dei campionati regionali di società per la squadra cadetti e per quella ragazze, grazie all’ultima tappa di Livorno del 25 giugno scorso dove invece la squadra Ragazzi, con una grande rimonta, sfiora la qualificazione finendo con lo stesso punteggio dell’ultima società ammessa, ma esclusa per una manciata di punti di giornata. 

Ottimi risultati di squadra non certo occasionali, ma figli di grandi prestazioni registrate durante tutto l’arco del periodo, ad iniziare dal secondo posto di Augusto Casella ai campionati regionali di corsa in montagna che gli è valso la chiamata in rappresentativa regionale per i campionati italiani di specialità, svoltisi a Caddo di Crevoladossola, dove ha colto un ottimo 17esimo posto.

Rappresentativa regionale che ha schierato sia Carolina Boddi che Lorenzo Rivela al Trofeo delle Regioni su pista, svoltosi a Fidenza il 28 maggio. Durante le rispettive gare (1000m e Getto del Peso), i due atleti del sodalizio pontederese hanno conquistato i minimi necessari per la partecipazione ai campionati italiani di categoria: Boddi ha fermato i cronometri sul tempo di 2’58”25 (conquistando anche la seconda posizione) mentre Rivela ha ottenuto la misura di 13.63m. 

Poco più di un mese prima, il 23 aprile, a Cascina, erano state le atlete della categoria Ragazze a dominare il Campionato Provinciale di Prove Multiple, sia a livello individuale che di squadra. In una manifestazione che prevedeva, nella stessa mattina, le gare di 60m ostacoli, Salto in Lungo, Lancio del Vortex e 600m, Elena Cipolli si è laureata Campionessa Provinciale precedendo la compagna Bianca Piattelli giunta seconda per 130 punti, mentre Marina Buselli ha concluso al quarto posto, Elisabetta Morganti al sesto, Chiara Vezzi al settimo, Greta Donati al ottavo, Sofia Santoro all’11esimo, Elisa Rossi al 12esimo, Meriam El Abidi al 13esimo, Elisa Dini al 18esimo. Una squadra compatta che, grazie anche ai punti conquistati da Greta Di Maio, conquista il titolo di Squadra Campione Provinciale di Prove Multiple e l’accesso alla finale di specialità del prossimo Ottobre. 

La squadra maschile composta da Buongiovanni, Ragonesi, Di Nuzzo, Cavallini, Maccioni, Bernardi, Grassi e Salatti conquista invece un ottimo terzo posto e l’accesso alla finale regionale. Sempre dalle Prove Multiple, soddisfazione anche per la squadra Cadetti composta da Lorenzo Rivela, Marco Arrighi, John Barbieri, Matteo D’Addesa, Emanuele Vezzi e Luca Fabbri che conquista, in una caldissima due giorni il 24 e 25 giugno a Livorno, la quarta piazza in Toscana a soli 100 punti dal podio a squadre. Per loro in programma c’era un Esathlon, 6 gare in due giorni (100m ostacoli, Lancio del Giavellotto e Salto in Lungo nella prima giornata, Lancio del Disco, Salto in Alto e 1000m nella seconda): una gara lunga e massacrante viste anche le ore di gara da affrontare. 

La manifestazione, valida anche per l’assegnazione del titolo individuale di Campione Regionale, ha visto come miglior piazzamento quello di Rivela che, sfruttando le misure ottenute nei due lanci, ottiene l’11esimo posto, due posizioni e soli 81 punti avanti ad Arrighi che ha invece costruito il proprio punteggio su ostacoli e salti. Anche in questo caso, la compattezza della squadra (ed un notevole numero di primati personali migliorati) ha costruito il risultato di società, con Barbieri e D’Addesa (all’esordio su questa gara) rispettivamente al 24esimo e 33esimo posto, Vezzi al 45°esimo e Fabbri al 50esimo. 

Ma per concludere “in bellezza” questa prima parte di stagione, non potevano mancare due titoli regionali individuali e due medaglie d’argento a squadre. Proprio nell’ultima gara del 02 luglio, Augusto Casella si è laureato infatti Campione Regionale di Corsa su Strada così come Carolina Boddi (che nel frattempo, su pista, ha siglato il minimo per i Campionati Italiani di categorie, oltre che sui 1000m, sui 300m, 1200m siepi e 2000m). Con le loro prestazioni hanno trascinato la squadra maschile Cadetti, composta anche da Lemmi, Arrighi, Rivela, E. Vezzi, Fabbri, Vallefuoco, Molina, G. Vezzi e Consoloni, alla conquista del secondo posto nella Classifica Regionale di Società, ad un solo punto dal titolo, quella femminile Cadette, composta anche da Mauti, Picchi, Colombini e Filidei, al secondo posto a due punti dal titolo. Nella stessa manifestazione, presenti anche la squadra Ragazzi che ha ottenuto con Cavallini, Buongiovanni, Di Nuzzo e Salatti, la quinta posizione e la squadra Ragazze, composta da Vezzi e Fragalà, che conquistano la sesta posizione.

Prestazioni generali di tutto rilievo, quindi, che hanno consentito ai ragazzi ed alle ragazze dell’Asd La Galla Atletica Pontedera di costituire l’ossatura della rappresentativa della provincia di Pisa che il 4 giugno, a Pontedera, ha preso parte al Trofeo delle Province conquistando, nella categoria femminile, la seconda posizione la migliore dall’istituzione della manifestazione) finale. A vestire la maglia della rappresentativa pisana sono stati infatti chiamati, per le femmine Carolina Boddi (300m e 4x100), Azzurra Mauti e Azzurra Picchi (2000m),Aurora Cerretini (Marcia 3km), Matilde Colombini (Lungo), Melania Filidei (Martello), Elena Cipolli (60hs e 4x100), Elisabetta Morganti (60hs), Marina Buselli e Meriam El Abidi (1000m), Bianca Piatteli (Alto e 4x100), per i maschi John Barbieri (100hs), Luca Fabbri ed Emanuele Vezzi (300m), Augusto Casella e Matteo Giuseppe Lemmi (2000m), Marco Arrighi (Lungo e 4x100), Tommaso Perini (Martello), Lorenzo Rivela (Peso), Niccolò Buongiovanni (1000m), Francesco Di Nuzzo (Alto e 4x100).



Tag

#Theblackout, la campagna contro l'alcol alla guida: «Ecco come ho ucciso il mio miglior amico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità