Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA15°23°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità sabato 16 marzo 2024 ore 17:30

La rivoluzione sui parcheggi fa discutere

Il quadrante della stazione e di viale Rinaldo Piaggio

Nuovi stalli blu e opere di riqualificazione: sui piatti della bilancia due temi che hanno acceso il dibattito in città tra opportunità e costi



PONTEDERA — Il project financing che, per 20 anni, riscriverà interamente il modo di parcheggiare a Pontedera, non è passato inosservato. Già il dibattito in Consiglio comunale non è stato banale. Ma, come accade per pochi argomenti, si è esteso anche oltre la sala consiliare: vuoi per la durata, vuoi per gli importi o, magari, per i 600 nuovi posti a pagamento in arrivo.

La sostanza è questa: il progetto dell'amministrazione mira a intestare la ristrutturazione dei parcheggi adiacenti alla biblioteca "Gronchi", ovvero quello di fronte all'ingresso e quelli di via Maestri del lavoro, la ripavimentazione del centro storico e la riqualificazione di viale IV Novembre a un concessionario, secondo uno schema già prestabilito.

Opere che, insieme ad altri interventi che riguarderanno, per esempio, la realizzazione di un portale informativo finalizzato a misurare il numero veicoli in transito in punti nevralgici delle infrastrutture cittadine, richiederanno un investimento da 6 milioni di euro.

Questo, però, implica anche un'estensione delle linee blu che tracciano i parcheggi a pagamento, che riguarderanno aree sparse tra la zona della stazione e la Bellaria: tra questi, quelli su via Brigate partigiane e via Pisana, ma anche quelli, appunto, di via Maestri del lavoro e i quasi 350 di piazza della Solidarietà.

Numeri, appunto, che hanno innescato un dibattito insolitamente acceso. "La botta più forte sarà per i pendolari della Valdera che usano i 300 posti ancora gratuiti di piazza Solidarietà, a tre passi dall’ospedale Lotti, dalla stazione e dai servizi di viale Piaggio - ha commentato, per esempio, Roberto Cerri, ex direttore della biblioteca comunale - ma un’altra botta se la prendono anche i pontederesi che vanno per cure, visite, Cup ed esami alla casa della salute in via Fantozzi, perché anche qui ben 43 parcheggi ora bianchi diventeranno blu".

La preoccupazione di Cerri, però, è rivolta soprattutto a quello che era il suo luogo di lavoro. "Anche i parcheggi a fianco della biblioteca saranno messi a pagamento - ha scritto - ciò non incentiverà di sicuro l’uso della biblioteca, che in questi 4 anni si è afflosciato. Non so se il sindaco conti sul masochismo di una parte dei suoi elettori per essere rieletto. O se non possa proprio evitare di salassarli per ragioni di affanno di bilancio".

E se, come Cerri, in molti lamentano lo sbocciare di nuovi stalli blu, altri invece esultano per quello che, grazie anche alle navette gratuite dai parcheggi scambiatori, dovrebbe essere uno svuotamento del centro dalle auto e dall'inquinamento. Oltre ai milionari lavori di riqualificazione.

"Chi vincerà il bando in questione dovrà riqualificare viale 4 Novembre con parcheggi per residenti, rifacimento marciapiedi e pista ciclabile, trasformare tutta la zona dietro l’ospedale in una zona a disco orario, sistemare i parcheggi di biblioteca e via Maestri del lavoro e ripavimentare tutto il centro cittadino - ha replicato il segretario del Partito Democratico, Francesco Papiani - a fronte di ciò, gli stalli blu che aumentano sono quelli che spesso sono occupati a giornate da chi usufruisce dei servizi di Pontedera e viene da fuori, tante persone che lavorano magari sul viale Piaggio, o all’ospedale, o addirittura che parcheggiano e vanno in centro per non pagare la sosta".

"La maggior parte dei cittadini pontederesi, residenti in quella zona, avrà notevoli benefici - ha concluso - chi fa sosta breve davvero, e viene da fuori, potrà continuare a farla gratuitamente. Chi passa la giornata a Pontedera e usa gratuitamente i servizi, certamente potrà anche parcheggiare un pochino più distante e prendere una navetta, oppure pagare qualche euro".

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cordoglio dell'Ateneo senese, dove Ceccanti ha insegnato fino a 78 anni. Nel 1992 fu insignito come Grande Ufficiale al Merito della Repubblica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

GIALLO Mazzola