comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:54 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
Covid, Crisanti: «Si parla di sci con 600 morti al giorno. Non siamo un Paese normale»

Attualità lunedì 12 ottobre 2020 ore 13:30

Lavori a Gello mai finiti, ancora fiducia a ditta

La pista ciclabile crepata

Nonostante le inadempienze, è stato accordato altro tempo alla ditta Operazione Srl. Sperando che questa sia la volta buona



PONTEDERA — Tra le opere incompiute di Pontedera c'è la riqualificazione urbana dell'area produttiva di Gello. E' il famoso progetto Apea, che sta per Area produttiva ecologicamente attrezzata. Si tratta di lavori che furono aggiudicati a fine 2014 e ancora mancano vari arredi, la segnaletica orizzontale, i certificati per le pensiline con pannelli fotovoltaici e parte dell'illuminazione, con l'aggiunta che la pista ciclabile di via dell'Industria, mal realizzata, è da sistemare.

Da allora ad oggi, visti ritardi e inadempienze,  si è parlato spesso di una risoluzione del contratto con la ditta titolare dell'appalto, la Operazione Srl. Che però, ancora, si dice pronta a terminare l'opera e la giunta comunale, con un atto d'indirizzo, ha disposto la sospensione della risoluzione del contratto e accordato alla ditta altro tempo, fino al 31 gennaio 2021, per completare i lavori.

Per la giunta "da un punto di vista giuridico/formale vi sarebbero i presupposti per deliberare la risoluzione contrattuale in quanto sulla base dell’esito del sopralluogo è stato rilevato ed attestato che talune forniture e lavorazioni non sono state eseguite". Tuttavia la Operazione Srl si è detta disponibile "al completamento delle opere (tranne la realizzazione delle pensiline metalliche e le riprese di asfalto già complete)" e il suo avvocato, "in un’ottica di uno spirito conciliativo nel reciproco interesse e, soprattutto, a tutela dell’interesse pubblico al completamento dei lavori ed a fronte della piena disponibilità della società medesima di eseguire e ultimare i lavori, ha richiesto un incontro tecnico tra le parti al fine di dirimere le questioni che fino ad oggi hanno impedito all’impresa appaltatrice di poter completare la predetta opera".

Da qui la decisione della giunta di accordare altro tempo, considerato anche che "l’impresa medio tempore ha provveduto ad eseguire i lavori di risanamento dell’incrocio tra la via Toscana e la via Provinciale di Gello" e che "la risoluzione contrattuale comporterebbe un immediato aggravio del procedimento in quanto ad essa seguirebbe un sicuro e duraturo contenzioso con la ditta appaltatrice con esiti del tutto incerti e con ulteriori conseguenze sfavorevoli quali l’abbandono del cantiere ed un ulteriore differimento per la completa realizzazione dei lavori oggetto del contratto di appalto i quali necessariamente dovranno essere affidati ad altra impresa".

A pesare sulla decisione del Comune anche il parere del legale incaricato dall'Ente, "che la possibilità di portare a compimento i lavori appaltati senza risoluzione contrattuale consentirebbe di risolvere in tempi brevi le problematiche di tutela e salvaguardia della sicurezza, incolumità dei cittadini, di fruibilità dell’area e dei parcheggi, nonché di rispettare il cronoprogramma degli interventi previsti nell’Accordo di programma - finalizzato al completamento del Polo Tecnologico di Pontedera sottoscritto in data 19/07/2018 tra Regione Toscana, Comune di Pontedera e Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa - evitando inoltre l’insorgere di eventuali liti future comportanti notevoli spese legali gravanti sul bilancio dell’Ente".

La giunta, dunque, ha riposto nuova fiducia nella Operazione Srl, sperando che questa sia la volta buona.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Lavoro

Cronaca

Cronaca