Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PONTEDERA13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Bellingham segna all’98esimo ma non vale: Valencia-Real Madrid finisce con accese proteste

Attualità lunedì 09 ottobre 2017 ore 15:04

"Progetto Apea? Opere mai finite"

Rifiuti abbandonati (foto di repertorio)

Il M5s ha effettuato un sopralluogo, con raccolta rifiuti, nella zona industriale di Gello. Il bilancio e le considerazioni a fine giornata



PONTEDERA — I cinquestelle di Pontedera, per il giorno 7 ottobre, avevano organizzato una giornata per pulire una zona di Pontedera, l’invito era esteso a tutti. Le attenzioni dei partecipanti, fra i quali anche alcuni grillini di San Giuliano Terme, si sono concentrate nell'area industriale di Gello.

"In poco tempo e in una zona molto limitata - raccontano dal M5s pontederese - abbiamo raccolto molto materiale, soprattutto bottiglie di plastica e di vetro, gettate sicuramente dalle auto di passaggio, ma anche molti pacchetti di sigarette, cicche e molto altro. Dopo la raccolta ci siamo recati all’isola ecologica per consegnare i sacchi raccolti.

Facendo un giro per la zona industriale di Gello, oltre alla grande quantità di rifiuti abbandonati dovuti sicuramente all’inciviltà, abbiamo visto che nonostante il tanto proclamato progetto Apea ovvero Area produttiva ecologicamente attrezzata, la zona industriale versa in condizioni pietose. Tale progetto è costato 2.300.000,00 euro di soldi pubblici cioè nostri. Un milione a carico della Regione Toscana e la differenza a carico del Comune. Nel progetto la zona industriale doveva diventare un giardino con alberi, pista ciclabile, pannelli fotovoltaici, parcheggi (quelli ci sono) asfalti nuovi e illuminazione a Led.

Nella strada che abbiamo percorso, abbiamo visto soltanto tante erbacce che coprivano anche la pista ciclabile, crediamo che nessun ciclista vi si possa avventurare, e poi questa pista ciclabile dove porta? Nelle intenzioni in centro, ripetiamo nelle intenzioni!! Niente alberi e zone a verde, i sostegni per i fotovoltaici ci sono ma nessuna traccia dei pannelli. A dire il vero alcune strade sono state asfaltate ma manca la segnaletica orizzontale. Tutto questo a distanza di quasi 2 anni dagli inizi dei lavori, che dovevano essere ultimati entro un anno e mezzo.

Abbiamo trovato anche 3 auto abbandonate in un parcheggio, provviste di targa ma senza ruote, fortemente danneggiate e con i vetri rotti. Invitiamo, pertanto il sindaco a far intervenire chi di dovere per la loro rimozione. Non danno un bello spettacolo in una zona “giardino”.

Purtroppo, riconosciamo anche noi, che i lavori pubblici non sono stati il massimo durante il mandato Millozzi, la strada di Patto insegna. Sicuramente anche quei 2.300,00 euro potevano essere spesi meglio, in tante piccole manutenzioni sul territorio invece che in opere mai finite".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cascine di Buti piange la scomparsa di Stefano Matteoli. In vacanza con la famiglia, era alla guida di un'auto che si è ribaltata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità