Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PONTEDERA16°31°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La delusione produce estremismo. Quindi, attenzione

Attualità martedì 30 aprile 2024 ore 19:05

Le elezioni non fermano la Notte Granata, c'è la data

L'edizione 2023 della Notte Granata

La festa della città e del commercio è in cantiere per il 29 Giugno. Intanto Confesercenti e We Are Pontedera chiedono eventi e decoro in centro



PONTEDERA — Nel 2019, all'indomani del voto che sancì l'elezione di Matteo Franconi come sindaco, la fu Notte Bianca venne posticipata a Settembre: il ballottaggio e il tempo troppo risicato avevano fatto propendere per un rinvio. Stavolta, invece, pare proprio che la Notte Granata si terrà nuovamente a Giugno.

La data da cerchiare in rosso sarebbe quella del 29 Giugno, come confermato anche da alcuni commercianti. Come al solito, la location sarebbe il centro città, con un prolungamento sino a viale Italia nel quartiere di Fuori del Ponte.

In piazza Martiri della Libertà, invece, come da tradizione sarebbe allestito il palco per il concerto, che avrebbe una doppia funzione. Il 29 Giugno, infatti, sarà anche giornata di un eventuale ottavo di finale degli Europei, ai quali parteciperà anche la Nazionale: se dovesse superare il girone e disputare il match proprio in quella data, il ledwall del palco funzionerebbe da maxischermo.

Per il momento, comunque, nessuno si sbilancia troppo: i dettagli sono da definire, ma il programma di massima e la data sembrano ormai definite. Così come il nome, che resterà quello adottato nella passata edizione, in onore al colore della maglia della squadra cittadina.

Un punto all'ordine del giorno che, per la prossima Giunta, sarà ovviamente primario. In linea con le richieste emerse dall'incontro promosso da Confesercenti in saletta "Carpi", durante il quale una decina di commercianti, compresi quelli del Centro Commerciale Naturale We Are Pontedera, hanno discusso sulle richieste da inoltrare ai candidati a sindaco.

"Purtroppo - ha detto il responsabile di Confesercenti per Valdera, Cuoio e Valdicecina, Claudio Del Sarto - viste le presenze, devo riscontrare ancora un mancato interesse. Credo sia un peccato: questa era un'occasione per sederci a un tavolo e avanzare le nostre richieste, indipendentemente dalle appartenenze politiche. Eppure, Pontedera ha tanto da offrire per il commercio: tra 2022 e 2023, c'è stato un saldo positivo di 28 attività, lo 0,8% in più; inoltre, dati recenti hanno evidenziato un aumento di pernottamenti nel 2023, arrivati a 41mila".

"Senz'altro, ciò che traina è il settore della ristorazione, e lo si è visto anche durante il Vespa World Days - ha aggiunto - è stato un evento eccezionale, a cui dobbiamo dare seguito: servono più eventi, per promuovere l'identità motoristica di Pontedera, magari anche con una programmazione mensile, fatta anche di eventi più piccoli che creino sinergia anche con i commercianti".

Un'idea condivisa anche da Alessandro Lonsi, presidente del Centro Commerciale Naturale. "Il Vespa World Days ha dimostrato che nello shopping manca il fatturato - ha detto - siamo d'accordo con gli eventi mensili, ma soprattutto occorre trovare un punto d'incontro tra food e shopping, per far sì che tanto il settore della ristorazione, quanto quello del commercio possano beneficiarne".

Tra le proposte dei commercianti, oltre a più eventi nel corso dell'anno, c'è anche una maggior attenzione al decoro, magari da promuovere tramite installazioni artistiche che possano riqualificare alcune aree del centro e con una ulteriore centralità del Palp, ma anche un intervento dell'amministrazione per quanto riguarda il canone del suolo pubblico e la Tari per le attività. Insomma: un pacchetto di interventi che Confesercenti e We Are Pontedera intendono mettere nero su bianco per avere, poi, un parere dai quattro candidati alla poltrona da sindaco, ovvero Matteo Franconi, Matteo Bagnoli, Alberto Andreoli e Denise Ciampi. In rigoroso ordine cronologico della candidatura stessa.

"In questi 5 anni ci sono stati molti confronti, anche serrati, ma credo sia necessario e, soprattutto, farlo in maniera onesta e trasparente: così si fa il bene di Pontedera - ha detto il vicesindaco Alessandro Puccinelli, presente per dare i propri saluti - la partecipazione, purtroppo, è sempre stata un po' faticosa: forse non si capisce bene quanto sia fondamentale fare squadra, ma mi fa piacere che alcuni commercianti, come dimostra il rinnovo del Centro Commerciale Naturale, abbiano deciso di metterci la faccia e l'impegno". 

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vigili del Fuoco in azione in via Pietro Frediani: un'auto va a fuoco e le fiamme si propagano a un altro veicolo. In corso i rilievi per le cause
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cultura