Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PONTEDERA13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Cultura giovedì 29 novembre 2018 ore 12:31

Mille opere per un concorso nazionale

Domenica prossima la premiazione del 31esimo Concorso Fotografico Nazionale Crec Piaggio. Quasi mille opere da tutta Italia



PONTEDERA — Domenica 2 dicembre alle ore 10,30 al Crec, presso il villaggio Piaggio, si terrà la cerimonia di premiazione del 31esimo concorso fotografico nazionale organizzato dalla sezione fotografica, concorso patrocinato dalla Fiaf ( Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), un appuntamento storico per gli amanti della fotografia.


I giurati hanno dovuto scegliere tra un totale di 937 opere provenienti da tutta Italia.
Su tutti, come miglior autore assoluto, si è imposto Massimiliano Falsetto con una serie di foto dal taglio dinamico ed efficace che mostrano la nuova “generazione perduta”.
Ad aggiudicarsi il primo premio nel tema libero colore Cristina Garzone con l’opera dal titolo “Tuo fratello”, un piccolo bozzetto molto significativo e coinvolgente, a seguire secondo premio per Anna Lattici con “ Nel blu dei tuoi occhi” un ritratto che narra di una persona che ha intensamente vissuto, a Diego Speri il terzo premio con “Ambiti 3” un paradigma modernissimo quasi votato all’astrazione.
Per il tema libero bianco nero saranno premiati, Giuseppe Fausto , primo premio con le opere “Gioia e fede nell’intimità mussulmana 1,2,3”dove il punctum di tutto sono senza ombra di dubbio gli atteggiamenti dei bambini, secondo premio per Mauro Agnesoni con “ Run into the desert” un’ immagine elegante ed empatica, ed è Barbara Cerri che ottiene il terzo premio con due opere “ Momentanea Follia” e “ In-Quadrato” che ci costringe a travalicare l’aspetto immanente delle sue immagini per cercare di afferarne i concetti a cui vuole indirizzarci.
Tre i premi speciali: premio “Laura Arrighi” per la miglior foto di montagna con “Corno alle Scale” per Roberto Cerrai con una foto che è quasi un inno scultoreo alla montagna, premio “Luciano Maccheroni” per la miglior foto sportiva a “Adriano Boscato” con l’opera “ Sfide ca501” un momento agonistico trasformato in un momento di assoluta formale eleganza, e premio ritratto a Enrico Zappitelli con “ A gust of wind” un ritratto minimalista che emana una sensazione di delicata poesia.
Vince poi, per il secondo anno consecutivo, il circolo fotografico 3C di Cascina Silvio Barsotti Bfi Cafiap come circolo fotografico con maggior numero di autori ammessi.
A tutti i partecipanti e agli intervenuti verrà distribuito un catalogo digitale in formato e-book con tutte le foto ammesse e premiate come ricordo della manifestazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vicepreside della scuola per decenni, il professor Vergnano era molto conosciuto e benvoluto, soprattutto dai suoi tantissimi ex studenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Prof. Aldo Vergnano

Mercoledì 26 Gennaio 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità