QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità venerdì 04 ottobre 2019 ore 15:30

Musei della Valdera, c'è tanto da imparare

Il Museo della civiltà contadina a Montefoscoli

Fissata una giornata di porte aperte (open day) dedicata alla presentazione della offerta didattica. L'appuntamento è per domani, 5 ottobre



PONTEDERA — Torna l'annuale appuntamento con la terza edizione dell'Open Day dedicato all'incontro tra i Musei della Valdera e le scuole. Una giornata a conclusione di un lungo percorso di coordinamento tra i musei della rete museale Valdera con lo scopo di far conoscere il territorio e le offerte didattiche dei musei che caratterizzano la rete museale.

Domani, sabato 5 ottobre, dalle 9 alle 13 al Centrum Sete Sóis Sete Luas in Viale Rinaldo Piaggio a Pontedera, i Musei di Villa Baciocchi di Capannoli, il Museo della Ceramica L. Coccapani di Calcinaia, il PALP Palazzo Pretorio, il Museo Piaggio e il Centrum Sete Sóis Sete Luas di Pontedera, il Museo della Civiltà Contadina di Montefoscoli (Palaia), il Museo della Storia Antica del Territorio di Bientina, il Castello dei Vicari di Lari (Casciana Terme-Lari), il Museo Kienerk di Fauglia e l’Eco-Museo dell’Alabastro di Santa Luce saranno presenti per incontrare insegnanti, studenti e famiglie e presentare le loro iniziative e la loro offerta didattica 2019/2020. I musei della Valdera infatti offrono una particolare attenzione alla formazione delle nuove generazioni affinché sviluppino una forte appartenenza al proprio territorio e alla propria comunità, nonché una sensibilità artistica.

"Le strutture presenti nella Valdera - spiegano i curatori dei vari progetti didattici - sono molto eterogenee e propongono percorsi di visita diversificati volti a valorizzare il patrimonio esistente e a creare percorsi che favoriscono sempre di più il coinvolgimento dei visitatori: dai reperti archeologici dei primi insediamenti preistorici fino ai manufatti di epoca etrusca, dagli strumenti di lavoro agricolo usati nel XVII sec. fino ai più innovativi prodotti industriali di eccellenza, dall'antica arte ceramica fino all'arte contemporanea".

L'iniziativa di domani, ad ingresso gratuito, pur essendo stata pensata per le scuole, sarà aperta a chiunque voglia scoprire di più sui numerosi musei del territorio.



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica