QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°20° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 20 agosto 2019

Attualità giovedì 26 novembre 2015 ore 18:55

Negozi illuminati con il contributo comunale

L'Amministrazione ha stanziato 8mila euro per gli allestimenti natalizi dei commercianti. Ma le grandi catene non versano un soldo



PONTEDERA — Un po' alla volta le luci di Natale cominceranno ad accendersi in tutta la città, e così anche intorno alle botteghe dei commercianti. Quest'anno l'Amministrazione ha dato il suo contributo stanziando 8mila euro, ripartiti in maniera equa fra le associazioni di categoria: 4mila a Confcommercio e altrettanti a Confesercenti.

A renderlo noto è stata il vicesindaco di Pontedera Angela Pirri, durante la conferenza stampa per presentare l'imminente inaugurazione della pista di pattinaggio sul ghiaccio nel quartiere della stazione. "Facciamo il possibile per sostenere le attività commerciali del territorio - ha spiegato Pirri - e non è scontato che un'Amministrazione finanzi questo genere di allestimenti".

In genere i commercianti provvedono da sé per il resto delle spese (Pirri ha stimato che per illuminare a festa una città come Pontedera il costo si aggira fra i 20 e i 30mila euro) ma ogni anno si verifica il problema franchising: le grandi catene sono poco (se non per nulla) propense a investire risorse negli addobbi natalizi, sfruttando tuttavia il "fattore atmosfera" creato dalle altre attività.

"Non abbiamo strumenti giuridici per imporre una cosa del genere - ha commentato il vicesindaco - però ci farebbe molto piacere che anche i grandi marchi ci aiutassero a rendere la città un posto più gradevole quando si arriva sotto Natale".

Il Comune ha già incontrato i commercianti in due occasioni. Nel corso delle riunioni gli amministratori hanno chiesto uniformità nella scelta degli addobbi o delle installazioni luminose che verranno decise dai negozianti. Un'altra richiesta specifica è stata quella di utilizzare lampade led, per un discorso ecologico e di risparmio energetico. Oltre ai fondi messi sul piatto, l'Amministrazione pagherà per i commercianti anche i consumi d'energia elettrica.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità