Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 20 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità sabato 30 gennaio 2021 ore 20:00

Ora il Palazzo Blu è una scuola

Cerimonia con taglio del nastro e presenza del presidente Giani, di istituzioni regionali e provinciali e presidi di tutte le superiori pontederesi



PONTEDERA — In cinque mesi di lavoro il Palazzo Blu, realizzato 7 anni fa per fini amministrativi, uffici e servizi operativi, è stato trasformato in una scuola. Una bella scuola dove da lunedì cominceranno a entrare, nelle 31 aule,  200 studenti, che diventeranno 400, del Montale e del XXV Aprile. Gli studenti arriveranno sui bus indirizzati proprio al Palazzo Blu e seguiti dal personale.

E' stata un cerimonia molto 'sentita' sia da chi ha lavorato per realizzare questa nuova scuola, sia dai presidi che vi porteranno i loro studenti che da tutti i presenti, come il presidente del Consiglio regionale Mazzeo, l'assessore regionale ai trasporti Baccelli e il consigliere Pieroni, l'assessore regionale all'istruzione Nardini e il presidente della Toscana Giani.

L'ha introdotta il presidente della Provincia, Massimiliano Angori, che ha spiegato come all' inizio ci fossero problemi e dubbi da considerare quasi irrisolvibili, ma che si sono poi risolti in 5 mesi. Angori ha elencato i nuovi servizi ottenuti dalla ristrutturazione del palazzo: "31 aule di 100 metri quadri l'una, 2 laboratori, due infermerie, due aule per insegnanti e due aule Covid dove potranno accedere e ritirarsi studenti sospetti, appunto, di Covid.

"Credo che in nessuna provincia d'Italia, anzi ne sono sicuro perché mi sono informato, sia stata realizzata in breve tempo una struttura così. Abbiamo organizzato anche un trasporto pubblico veloce con i ragazzi in sicurezza".
Nel suo intervento, Eugenio Giani ha subito elogiato Pontedera "Con la sua realtà produttiva" e ha sottolineato che “L’inaugurazione di un Polo scolastico è sempre un grande evento. Lo è ancora di più per Pontedera, per la provincia di Pisa e per la Regione, perché sottolinea come dalla ripresa delle lezioni in presenza, dopo tre settimane mai abbiamo dovuto registrare un incremento significativo dei contagi collegato alla ripresa dell’attività scolastica”.

"E' necessario buttare il cuore oltre l'ostacolo - ha detto il sindaco Matteo Franconi - e ringrazio gli assessori Mattia Belli e Francesco Mori che hanno molto operato per questa realizzazione. Qualche mese fa si era pensato anche a mettere un tetto alle nuove iscrizioni ma non l'abbiamo fatto, mentre lunedì vedrò dalla rotatoria come funzionerà tutto quello che abbiamo preparato".
L'assessore regionale all'istruzione, Alessandra Nardini ha ricordato la presenza di nuovi bus per questo servizio all'insegna dello slogan 'ti accompagno'. "Ringrazio la Provincia di Pisa, l'amministrazione comunale di Pontedera e i dirigenti scolastici per il lavoro fatto, che ha visto un'importante sinergia pubblico-privato, e che ci consente di essere qui oggi, in un luogo in cui si potrà fare didattica in presenza in sicurezza", ha detto Nardini.

“La didattica in presenza deve tornare a essere la regola e la didattica a distanza l'eccezione, perché non possiamo permetterci di togliere opportunità ai nostri giovani", ha detto il presidente del Consiglio regionale Mazzeo.


“L' investimento sul nuovo Polo scolastico di Pontedera – spiega Mazzeo – è un segnale significativo in questa giusta direzione. Perché quando si mettono risorse sulla scuola significa che stiamo investendo sul futuro. E qui i soldi pubblici infatti sono stati impiegati per realizzare una struttura non solo più accogliente e efficiente, ma anche per avere spazi più ampi e aule larghe e accoglienti che consentano, appunto, di evitare affollamenti”.

La preside Lucia Orsini del Montale ha sottolineato "Come i giovani siano il futuro del nostro Paese" e il proprietario del Palazzo Blu, Marco Braccianti, ha ringraziato "Chi ha voluto e collaborato con questa iniziativa" .

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' morto a soli 57 anni un conosciutissimo volontario della Misericordia di Lari e membro del Vespa Club Valdera. Stamani i funerali
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca