QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°31° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 17 agosto 2018

Attualità martedì 15 maggio 2018 ore 14:00

Quattro giorni di visite dermatologiche gratuite

Al via dal 18 maggio le iniziative di prevenzione e diagnosi precoce del melanoma organizzate da Fondazione Ant a Pontedera e Pisa



PONTEDERA — Anche quest'anno Fondazione Ant porta in piazza il Progetto Melanoma, aumentando il proprio impegno rispetto al 2017. Per il 2018 sono previste infatti tre giornate di visite dermatologiche gratuite a Pontedera e una a Pisa, per un totale di 120 controlli gratuiti.

Le prime date disponibili saranno il 26 maggio e il 9 giugno, ma l’iniziativa sarà replicata con altre due date in autunno. Come preambolo alle giornate di visite, il 18 maggio alle 18, nella sala Soci della Coop di Via Brigate Partigiane, si terrà un incontro aperto a tutti i cittadini, dal titolo Il sole per amico. La dottoressa Federica Scarfì, dermatologo del Progetto Melanoma ANT e i farmacisti di Azienda Farmacie di Pontedera Spa, parleranno di prevenzione e diagnosi precoce del melanoma, visto l’approssimarsi della stagione estiva nella quale ci si espone maggiormente ai raggi solari.

Le visite dermatologiche gratuite per la prevenzione del melanoma saranno effettuate da un medico specialista ANT con l’ausilio di un videodermatoscopio, strumento sofisticato per la diagnosi precoce delle lesioni sospette. Il 26 maggio si svolgeranno negli ambulatori della Pubblica Assistenza presso la Coop di Via Brigate Partigiane, il 9 giugno, in uno spazio a disposizione della Delegazione ANT di Pontedera, in Via Toscoromagnola 14, dentro il Villaggio Piaggio.

Per accedere alle visite è necessario prenotarsi chiamando il n. 349 0693571 dal 18 al 28 maggio, dalle 9 alle 13 (escluso sabato e domenica). Le prenotazioni saranno accolte fino a esaurimento posti.

"Il melanoma colpisce in prevalenza l’età media, nel 20% dei casi purtroppo colpisce soggetti tra i 15 ed i 39 anni. La prevenzione di questa malattia è l’unica arma veramente efficace per combatterla ha detto la dottoressa Consuelo Trinci, psicologa dell'ospedale domiciliare oncologico Ant della Toscana -. Il melanoma rappresenta solo il 4% dei tumori cutanei, ma è responsabile di circa l’80% delle morti per cancro della cute. La prevenzione primaria tende a ridurre l’incidenza del tumore rimuovendo le cause che lo provocano e si attua fondamentalmente mediante la divulgazione delle misure di prevenzione atte ad evitare l’incongrua esposizione ai raggi ultravioletti, ecco perché abbiamo deciso di organizzare anche un incontro informativo prima delle giornate di visite. La prevenzione secondaria si attua invece attraverso visite dermatologiche, come quelle che faremo a breve e in autunno, con dermatoscopia per la diagnosi precoce di lesioni sospette o già neoplastiche da inviare al chirurgo per l’asportazione. Ringrazio la Fondazione Pisa che ha scelto di sostenerci, la Sezione Soci Coop Valdera che ha collaborato da subito con noi credendo nel nostro progetto, l’Azienda Farmacie di Pontedera Spa e l’amministrazione comunale che ci ospita oggi".

I progetti di prevenzione oncologica Ant sono stati attivati in Toscana nel 2007, parallelamente alla storica attività di assistenza medico specialistica domiciliare gratuita per i malati di tumore. Proprio quest’anno Fondazione Ant festeggia i 40 anni della sua attività.

Preservare la qualità della vita è da sempre al centro delle attività di Fondazione Ant, presente in Toscana da 23 anni con le sue attività gratuite di assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica.

Qualità della vita significa anche semplificare per i malati e i familiari la gestione di piccole o grandi incombenze quotidiane. Per questo la Delegazione ANT di Pontedera ha attivato, già da un anno e mezzo, il servizio gratuito NAVA (Nucleo Accompagnamento Volontari ANT), che dà la possibilità ai pazienti con patologie croniche oncologiche e non, di usufruire di un servizio gratuito di trasporto da e per l’ospedale per effettuare indagini, visite e terapie non eseguibili a domicilio.

Il servizio, svolto da volontari ANT adeguatamente formati, può essere richiesto al Punto di Aggregazione e Ascolto del Volontariato ANT in via Rossini, 69 a Pontedera, oppure chiamando il numero 058753993.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Sport