QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 17 novembre 2019

Attualità sabato 15 settembre 2018 ore 11:30

Al Romito un rettilineo molto pericoloso

E' quello che conduce al campo sportivo della frazione. Con l'aumento dell'attività delle squadre di calcio transitano sempre più auto troppo veloci



PONTEDERA — "L'autodromo a Pontedera non l'hanno fatto ma troppo spesso chi passa di qui crede di essere in pista" dice sarcasticamente uno dei residenti della zona.

La strada sotto accusa è quella di Via Einstein Via Cadorna dalla quale si accede al campo sportivo costeggiando i giardini pubblici ed incrociando a destra ed a sinistra  dove abitano molte famiglie. Anni fa sono stati posizionati due dissuasori di velocità con il solo risultato, vista lo spessore, di generare solo rumore e nessun rallentamento delle auto.

Il tratto è dritto ed invita molti a premere sull' acceleratore non curanti che dalle vie laterali possono sbucare auto e persone residenti. "Dobbiamo stare molto attenti anche quando portiamo a passeggio il cane sia la sera che dopo cena perchè - dice un abitante del Romito - c'è sempre un via vai per andare e tornare dal campo sportivo"

"Abbiamo suggerito più volte all'amministrazione di creare una chicane - aggiunge un altro - una deviazione con due curve che si potrebbe realizzare facendo girare la strada nel parcheggio; hanno fatto un sopralluogo quelli dell'ufficio tecnico molti mesi fa ma poi non abbiamo più saputo nulla"  

"L'ho detto più volte anche al consigliere comunale del Romito che conosce bene la situazione di pericolosità - sottolinea una mamma - ma le macchine dei calciatori continuano ad andare forte. Se non fanno qualcosa qua finisce male" 

Speriamo di no ma in ogni caso meglio prevenire che curare.



Tag

Maltempo a Firenze, l'Arno in piena attraversa la città: il video dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca