QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 gennaio 2020

Cronaca martedì 22 dicembre 2015 ore 09:06

Rubati i ricordi d'oro dell'ex vicesindaco

I ladri hanno colpito l'abitazione di Pino Menichetti, politico deceduto alcuni anni fa, smurando l'armadio metallico e trafugando preziose memorie



PONTEDERA — A darne l'annuncio è stata la figlia, Chiara Menichetti. Con tanta amarezza: quella legata a un risvolto affettivo più che alla perdita economica. I ladri si sono intrufolati nella casa dell'ex vicesindaco Pino Menichetti nella giornata di domenica. Forse hanno pianificato il colpo, aspettando il momento in cui la donna usciva per acquisti. Un altro elemento che lascia supporre un piano è il fatto che i malviventi sono andati a colpo sicuro, aggredendo la fuciliera blindata dove erano custoditi i ricordi di famiglia.

Si tratta di monili d'oro, un prezioso anello, regalo del padre alla figlia, dunque una memoria preziosa, e poi alcuni orologi di alto valore. I ladri sono riusciti a rimuovere l'armadio metallico e a portarlo via con tutto il contenuto. Pino Menichetti, politico socialista, è scomparso alcuni anni fa e il suo ricordo resterà acceso anche dopo il furto, ma ora la figlia lamenta la scomparsa di oggetti che aiutavano a coltivare e tramandare quel rapporto affettivo.

Non sono stati registrati indizi particolari, nulla che lasci sperare di poter risalire agli autori del furt, se non l'impronta di una scarpa, pare, lasciata sul divano nel momento in cui gli intrusi si calavano all'interno dalla finestra.



Tag

Meloni: "Fratelli d'Italia vero vincitore delle elezioni"

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità