Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:20 METEO:PONTEDERA18°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Attualità mercoledì 23 febbraio 2022 ore 15:30

Incubo guerra, russi e ucraini in Valdera

Un paesaggio dell'Alta Valdera

Nell'Europa dell'est, purtroppo, il conflitto sembra non fermarsi. Ma quanti sono i cittadini di Mosca e Kiev che hanno trovato casa in Valdera?



PONTEDERA — Le notizie che arrivano dal confine russo-ucraino riportano l'incubo della guerra in Europa dopo oltre vent'anni. La decisione del parlamento russo e la successiva firma del riconoscimento delle Repubbliche di Donetsk e Luhansk da parte di Putin hanno reso ancor più intricato il caos che, ormai, va avanti da quasi un decennio.

E dalla Valdera, alcuni Comuni come Bientina Ponsacco hanno chiesto a gran voce che a prevalere siano la pace e il dialogo, esponendo le bandiere arcobaleno sulle facciate dei propri palazzi comunali.

Proprio nei Comuni della zona, da anni, vivono delle comunità di cittadini ucraini e russi che, in Valdera, hanno trovato la propria casa e il proprio lavoro. 

Secondo il sito tuttitalia.it, considerando come Comuni della Valdera Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, Santa Maria a Monte, Terricciola e Vicopisano, al 1° Gennaio 2021 sono residenti in totale 251 cittadini e cittadine ucraini e 75 cittadini e cittadine russi.

Naturalmente, per via della popolazione ben più numerosa rispetto alle altre, è a Pontedera dove si registrano più presenze (120 in totale), anche se non è nel Comune della Vespa che risiede la comunità russa più ampia. Se infatti sono sul territorio pontederese 12 cittadini russi, a Casciana Terme Lari ce ne sono 15.

Altro dettaglio, in ognuno dei Comuni sopracitati c'è almeno un cittadino ucraino, mentre a Buti, Chianni, Lajatico e Peccioli non risulta neppure un cittadino russo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un tratto della statale vietato al transito in entrambe le direzioni per caduta di alberi e rami sulla carreggiata. Il sindaco annuncia la riapertura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Cronaca

Cronaca