QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 14 dicembre 2019

Politica lunedì 13 marzo 2017 ore 15:05

"Serve chiarezza e semplificazione amministrativa"

Alessandra Nardini

La consigliera regionale originaria di Capannoli Nardini commenta il caso della Corte dei Conti contro il Comune pontederese: "Solidale con la giunta"



PONTEDERA — "Piena fiducia nel sindaco e nella giunta, il caso evidenzia necessità di chiarezza e semplificazione amministrativa". E' questo il pensiero della consigliera regionale Pd originaria di Capannoli Alessandra Nardini in merito alla vicenda della Corte dei Conti contro il Comune di Pontedera, reo di un presunto sforamento del patto di stabilità per la realizzazione di alcune opere pubbliche insieme all'Unione dei Comuni della Valdera, come la costruzione della nuova scuola materna a Santa Lucia e la ristrutturazione della scuola Pacinotti.

"Sono convinta - ha commentato in una nota Nardini - che ci troviamo di fronte ad un groviglio amministrativo, un caso nato dall’interpretazione di una norma poco chiara che oggi più che mai occorre aggiornare. Quando parliamo e invochiamo chiarezza e semplificazione all'interno della pubblica amministrazione ci riferiamo, purtroppo, anche a casi di questo tipo. Una vicenda esplicativa di come gli amministratori locali, coloro ai quali per primi si rivolgono tutti i giorni le cittadine ed i cittadini, possono trovarsi in situazioni complesse e rischiose. E la Politica non può e non deve lasciarli soli ad affrontarle, con i pesanti vincoli di bilancio a cui gli enti locali sono sottoposti. Su questi vincoli credo e sostengo da tempo che si debba intervenire, anche a livello nazionale, soprattutto su temi di primaria importanza come l'edilizia scolastica. Rinnovo, quindi, la mia piena fiducia nell’operato del sindaco e di tutta la giunta, certa che le buone intenzioni e le scelte assunte a beneficio della cittadinanza non potranno che dare loro ragione".



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità