QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°20° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 20 agosto 2019

Politica sabato 11 agosto 2018 ore 10:20

"Necessario ripristinare il posto fisso Polfer"

Il M5s, all'indomani dell'ennesimo fatto violento alla stazione, chiede più forze di polizia ed un consiglio comunale aperto sulla sicurezza



PONTEDERA — I cinquestelle pontederesi definiscono "un fatto grave" quanto accaduto giovedì sera alla stazione: "è un dato di fatto - sottolineano - che la zona della stazione stia diventando terra di nessuno ed è per questo motivo che ribadiamo ancora una volta la necessità di ripristinare il posto fisso della polizia ferroviaria che farebbe da deterrente alla criminalità".

Anche il M5s, in linea con le forze di centrodestra, legano il problema della sicurezza a quello dell'immigrazione.

"Purtroppo - prosegue il comunicato dei pentastellati - le politiche dell’accoglienza a tutti i costi portata avanti dai governi precedenti si è rilevata fallimentare. Nonostante la nuova illuminazione e le iniziative quali proiezioni di film e mercatini, non hanno ottenuto l’effetto sperato.

Pontedera è tornata ad essere un importante crocevia nel traffico e nello spaccio di sostanze stupefacenti, come dimostra Il recente ritrovamento in un’abitazione del centro di un grande quantitativo di droga, questo non fa altro che aumentare la delinquenza nel nostro Comune. Tutto questo, accompagnato da una graduale e costante depenalizzazione dei reati voluta dalle cosiddette destre e sinistre, fa si che l’arrestato il giorno dopo sia già fuori a delinquere nuovamente.

Chiediamo un maggiore controllo da parte delle forze dell’ordine, soprattutto nelle ore serali e notturne, anche togliendo persone che sono state addestrate per il contrasto al crimine, dai servizi amministrativi, destinandoli al controllo del territorio; perché le tutte le persone possano riappropriarsi di questo angolo di Pontedera in tranquillità e senza timore di essere aggrediti per un telefonino.

Inoltre vorremmo sapere se l’Amministrazione Comunale è a conoscenza del numero degli immigrati irregolari e con pendenze penali, ospitati nel proprio Comune, sarebbe auspicale un controllo, perché per gli immigrati regolari che lavorano e che hanno il diritto di vivere nel nostro Paese è giusto che venga attuata una politica di accoglienza e di integrazione sociale, ma per gli immigrati irregolari e che hanno delle pendenze penali, detenzione ed espulsione.

Chiediamo inoltre con forza un consiglio comunale aperto per affrontare pubblicamente tale emergenza, sperando che questa volta venga accettato".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità