Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:11 METEO:PONTEDERA17°31°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiola, l'assurda esultanza al gol contro la Francia: spacca un computer davanti a una donna spaventata

Sport mercoledì 24 febbraio 2016 ore 06:30

Sfida a colpi di arti marziali

Nella gabbia-ring ottagonale al PalaMatteoli del centro sportivo Bellaria si è tenuto "Matside in the Cage", spettacolari incontri inediti in Valdera



PONTEDERA — Un palazzetto gremito ha fatto da cornice alla serie di spettacolari incontri di arti marziali miste in una “gabbia”. Gli incontri sono stati diretti da Alessandro Matteoli.

Hanno iniziato i dilettanti dell’Immaf con la categoria al limite dei 61 chili. Nicola Tropi (Fenice Pisa) ha la meglio per verdetto unanime su Fortunato Calderone (Spirit Kombact - Messina).

E' stata poi la volta dell’Mma categoria al limite dei 61 chili, dove Nicolas Turcan (Shoot Team - Modena) ha vinto per “split decision” su Gionata “Akuma” Genisini (La Fenice - Pisa). Il terzo combattimento al limite dei 70 chili ha visto prevalere Jacopo Santini (Italian Top Team - Fucecchio) su Andrea Maniàci (Ramada Jiu Jitsu - Lecco) per Split Decision. 

Due incontri di “Grappling”, una “Lotta di Sottomissione” per la categoria al limite dei 68 chili, Pietro Falco (Fight Gym - Larciano, PT) ha battuto 6 a 2 Marco Gavino (Matside Jiu Jitsu - Livorno), e per la categoria al limite dei 78 chili, Maicol Benetti (Livorno Fight Team) ha avuto la meglio per 4 a 2 su Ivan De Iturbe (Matside Jiu Jitsu Lucca). 

Gli incontri di Mma sono proseguiti nella categoria al limite dei 77 chili dove Riccardo Ciucci (Sport Kombact Club - Livorno) ha sconfitto Claudio Ciccòla (Pal.Millennium - Cascina). Pesi massimi: Federico Casalini (Italian Top Team - Fucecchio) ha ceduto per ko tecnico con Eliobe Gomez (Hung Mun Roma). 

La vecchia gloria della boxe Antonio Fusco è tornato a combattere a 43 anni in una gabbia con le regole del K1 contro l’albanese Helidon Gaba (oltre 100 incontri di boxe in carriera, 33 anni). Fusco non ha deluso i suoi tanti tifosi e allievi,sbrigando la pratica con un ko tecnico al primo round. 

Sempre pesi massimi, Matteo Riccetti (Italian Top Team - Matside) ha incontra Haris Mujkanovic, arrivato dalla Bosnia Erzegovina con un tabellino di 39 match di cui 28 vinti e 1 pareggiato. Mujkanovic non ha resistito più di un round da cinque minuti a Riccetti ed è stato fermato dall’arbitro per ko tecnico. 

Molto fair play tra i combattenti, che immediatamente dopo il gong finale si abbracciavano e complimentavano a vicenda.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il furto è avvenuto al ponte alla Botte, dove sono sparite sei vaschette di fiori che abbellivano la zona. La rabbia del sindaco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Francesca Viscariello

Venerdì 18 Giugno 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Politica