Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA16°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Attualità mercoledì 22 novembre 2017 ore 17:00

Sicurezza, domani i commercianti attesi in Comune

Le associazioni di categoria saranno domani in municipio per parlare di sicurezza e arredo urbano. Confesercenti ha già pronte le richieste da fare



PONTEDERA — E' atteso per domani, giovedì 23 novembre, l'incontro fra amministratori comunali e rappresentanti delle associazioni di categoria, al fine di pianificare alcune iniziative sul fronte caldo della sicurezza e migliorie per quanto riguarda gli arredi urbani.

In vista di tale appuntamento, Confesercenti Valdera ha già messo nero su bianco le richieste che andrà a fare. Così il presidente Luca Sardelli, dopo aver incontrato i propri soci: “Fioriere, panchine, cestini di rifiuti, posacenere, sono state alcune delle richieste dei commercianti. Per quanto riguarda la videosorveglianza, sono state inserite tra le priorità di intervento alcune zone come ad esempio le strade di collegamento tra il corso ed il parcheggio multipiano e l’area di via San Faustino". 

"Sempre in tema di videosorveglianza - ha aggiunto - durante la riunione con i commercianti abbiamo presentato la bozza del protocollo che nei prossimi giorni andremo a firmare con la prefettura e forze dell’ordine. Al suo interno anche la necessità di collegare tutti gli impianti di videosorveglianza, sia quelli nuovi che quelli vecchi, alle centrali operative di controllo”.

Per quanto riguarda gli arredi urbani, lo ricordiamo, nei giorni scorsi il sindaco Simone Millozzi ha detto di avere circa 100mila euro a disposizione ed ha chiesto a cittadini e associazioni da avanzare proposte su come impiegarli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 50 anni da quando Giovanni Meini, Silvano Bibbiani, Rodolfo Taviani e Nicola Pisciscelli, fondarono l’azienda nel 1972. MPT plastica s.r.l., oggi rappresenta una realtà cardine nel settore della produzione di stampi e dello stampaggio ad iniezione di materie plastiche.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità