Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PONTEDERA20°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 05 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, due escursionisti vengono sfiorati dalla colata di ghiaccio

Attualità mercoledì 29 novembre 2017 ore 15:24

Spazi pubblici vietati per i movimenti neofascisti

Sulla scia dell'appello dell'Anpi e come già avvenuto in altri Comuni della zona, anche Pontedera ha rivisto il regolamento per la concessione



PONTEDERA — Ieri sera il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento per la concessione degli spazi pubblici, con regole più stringenti per quanto riguarda eventuali richieste provenienti da movimenti neofascisti o xenofobi.

Il nuovo regolamento permette all'amministrazione di negare la concessione degli spazi, qualora la richiesta riguardi lo svolgimento di iniziative neofasciste o xenofobe, oppure provenga da movimenti o assaciazioni che abbiano quel tipo di orientamento.

La discussione non è mancata e alla fine le nuove disposizioni sono passate a maggioranza.

"Come ho detto ieri in consiglio comunale ad alcune forze politiche - ha commentato oggi su Facebook il primo cittadino, Simone Millozzi -, e come voglio ribadire a tutti coloro che ritengono morte e sepolte le parole fascismo ed antifascismo, a tutti i commentatori che dicono che ci si dovrebbe occupare di ben altro, a tutti quelli che forniscono (involontariamente) terreno fertile all'intolleranza con il silenzio dell'indifferenza, a tutti questi non smetterò mai di dire che non c'è mai un tempo in cui l'odio e la violenza possono definirsi battuti, non smetterò mai di ricordare che la furia xenofoba non ha nessuna connotazione politica ed è contraria ai fondamenti valoriali, etici e religiosi di quell'identità e di quel paese (il nostro) che l'idiozia fa credere loro di privilegiare o preservare. Si leggano il Vangelo o ascoltino Papa Francesco". 

"Non c'è bisogno di esser cattolici per capire che su questi argomenti stanno dalla parte del torto - ha concluso il sindaco - e rendono pericoloso il futuro dei nostri figli. Ecco perché rivendico la giustezza della decisione assunta ieri dal consiglio comunale di non concedere spazi pubblici alle organizzazioni, associazioni o comitati che stiano al di fuori del perimetro democratico disegnato dalla nostra Costituzione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio nelle vicinanze dei binari della stazione di Pontedera. Sul posto le autorità competenti per gli accertamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leonella Simoni Ved. Polidori

Sabato 02 Luglio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca