Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:PONTEDERA20°37°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, si stacca un seracco di ghiacciaio a Punta Rocca: il video del crollo

Attualità venerdì 05 maggio 2017 ore 15:05

Un defibrillatore in memoria di Alberto Ingorgia

La famiglia del giovane dipendente comunale morto a gennaio ha deciso di regalare all'Amministrazione un dispositivo salvavita semi-automatico



PONTEDERA — A circa 4 mesi dalla scomparsa di Alberto Ingorgia, la famiglia in suo ricordo, tramite il Gruppo Donatori di Sangue Fratres di Pontedera, ha donato al Comune un defibrillatore semi-automatico, uno strumento salvavita essenziale in caso di arresto cardiaco.

Il Dae, che ancora non era presente nel Palazzo Comunale, è stato collocato all’ingresso di quest'ultimo in modo tale da consentire un pronto intervento in caso di necessità.

“Questo dono è stato reso possibile – spiegano i genitori Andrea e Marilena e la sorella Chiara – grazie anche alle offerte dell'Amministrazione Comunale e dei Colleghi del Comune di Pontedera ai quali va il nostro più sentito ringraziamento”

Alla cerimonia erano presenti il sindaco Simone Millozzi, i rappresentanti del Gruppo Fratres di Pontedera e la vicepresidente della Lega Italia Fibrosi Cistica Toscana onlus Elena Degl'Innocenti.

Alberto era affetto dalla nascita dalla Fibrosi Cistica, malattia genetica rara che colpisce diversi organi e in particolare l'apparato respiratorio.

Ha vissuto e combattuto ogni giorno, senza mai perdere la propria volontà, l'impegno ed il coraggio di seguire un percorso difficile. Alberto amava veramente la vita e la sua speranza sarebbe stata quella di avere l'opportunità di affrontare un trapianto di polmoni che gli avrebbe permesso di rinascere e riprendere in mano il suo tempo e la sua serenità. Purtroppo così non è stato, l'organo per il trapianto non è arrivato.

Il sindaco Simone Millozzi ha voluto ringraziare commosso la famiglia Ingorgia. “E' una iniziativa molto bella di persone a cui sono molto legato: questo gesto ci induce anche a riflettere di più sulla cultura della donazione e sull'attenzione verso gli altri. Grazie davvero”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In un libro i racconti e le esperienze dei protagonisti che nel 1982 organizzarono la Festa Nazionale a meno di 2 km della base militare americana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Annamaria Filidei Ved. Toti

Giovedì 30 Giugno 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità