Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:48 METEO:PONTEDERA20°37°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità mercoledì 03 aprile 2024 ore 19:30

Vespa World Days, come cambia la viabilità

Piazza del Mercato sulla sinistra e il parcheggio lungo la Tosco Romagnola

La valanga di Vespe è pronta ad arrivare in città: per 4 giorni sosta rivoluzionata da piazza del Mercato fino ai cimiteri, passando per la Bellaria



PONTEDERA — Il sindaco Matteo Franconi lo ha annunciato alla presentazione del programma del Vespa World Days: l'accoglienza passa per la pazienza. E per i quattro giorni all'insegna della Vespa, dal 18 al 21 Aprile, che porteranno migliaia e migliaia di appassionati da tutto il mondo in città, le abitudini dovranno un po' cambiare.

"In questi giorni la città si sta accorgendo che per la manifestazione arriverà davvero una valanga di vespisti - ha spiegato Eugenio Leone, vicepresidente del Vespa Club Pontedera e direttore del comitato organizzativo - anche per questo abbiamo fatto una mappa di tutti i luoghi coinvolti nell'evento, con date e orari. A breve, poi, l'amministrazione pubblicherà una brochure che arriverà nelle cassette della posta di tutti i residenti".

Un modo per informare e per dare l'idea di quel che accadrà a Pontedera. A cominciare dall'area del Vespa Village, in piazza del Mercato. "Qui e nel piazzale antistante, lungo la Tosco Romagnola, così come nelle aree limitrofe al Teatro Era, i parcheggi saranno off limits - ha detto Leone - resteranno a disposizione quelli del Panorama dal lato della scuola Gandhi. Inoltre, il servizio navetta sarà intensificato ma, appunto, in piazza del Mercato non si potrà parcheggiare l'auto".

Quindi, anche altre aree solitamente utilizzate dagli automobilisti saranno interdette per garantire l'accoglienza. Ci saranno, innanzitutto, due aree dedicate ai camper, una a pagamento, in piazza della Resistenza e via Bachir, e una gratuita. Quest'ultima interesserà il parcheggio del cimitero, via d'Antonia Tarantelli e via Marco Biagi, nella zona delle pale eoliche, ma anche via dello Scopeto e via Togni al Romito. Fuori da Pontedera, invece, i camperisti potranno trovare altri spazi a Uliveto Terme, Vicopisano, Montopoli, Ponsacco, Capannoli e Casciana Terme.

E ancora, ci saranno aree carrelli e furgoni in via Tommaso Edison, nella zona della Bianca, e nei parcheggi dei laghi Braccini e via Prunacce. Infine, le aree per i campeggi, dove saranno piantate le tende, al parco fluviale della Rotta, alla piscina comunale in via della Costituzione, alla Stella Azzurra e in via Einstein al campo sportivo del Romito.

Mentre in queste zone la viabilità sarà modificata anche qualche giorno prima dell'inizio ufficiale del Vespa World Days, in centro i cambiamenti saranno tassativamente tra il 18 e il 21 Aprile. "Ci saranno delle piazze parzialmente riservate ai vespisti - ha precisato Leone - perché crediamo fortemente che fosse di gran lunga meglio garantire alle due ruote dei posti specifici, anziché far parcheggiare a casaccio, creando ancora più disagi".

Nel dettaglio, si tratta di piazza Gronchi, piazza Concordia, piazza Martiri della Libertà, dal lato del ristorante "Il Gambero", piazza Duomo e via Primo Maggio. In tutti i casi, la circolazione sarà comunque garantita, tranne che nel tratto di via Primo Maggio compreso tra via Belfiore e via Giordano Bruno.

"A questo dobbiamo aggiungere delle chiusure specifiche per i concerti - ha aggiunto - innanzitutto, giovedì 18 Aprile, dalle 16 alle 20, sarà chiusa piazza Duomo per la fanfara dei Carabinieri; il giorno successivo, venerdì 19 Aprile, dalle 16 fino a mezzanotte, si terrà invece il concerto sul piazzone".

Per quest'ultimo evento, i nomi sono quelli di Cricca, cantante e già concorrente ad Amici nel 2022, e degli Street Clerks, band fiorentina pop rock. "Infine - ha proseguito Leone - sabato 20, nella mattina, si terrà la grande parata che metterà in fila tutti gli 8mila iscritti in viale Italia. Per l'enorme partecipazione, è facile capire come saranno interessate anche via Colombo, via Pacinotti e via Indipendenza. Da qui il serpentone si muoverà fino a piazza Martiri della Libertà, via De Gasperi e via Europa, per dirigersi al Romito e, da lì, a Peccioli: tutto avverrà in circa 45 minuti, durante i quali saranno chiuse al traffico le strade circostanti".

"Detto questo, la città non si ferma per qualche veicolo in più - ha concluso - si tratta della festa di tutta la città: l'accoglienza richiederà senz'altro un po' di pazienza: difficilmente troveremo il parcheggio sotto casa, ma è un evento mondiale che non rivedremo più per almeno trent'anni". 

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Voci della musica italiana e internazionale, star del cinema e fiumi di spettatori per le serate che celebrano i 30 anni di carriera di Andrea Bocelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli