QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 10°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità lunedì 23 novembre 2015 ore 16:55

Visita pastorale dell'arcivescovo Benotto

Primo incontro col sindaco Millozzi martedì 24 a Palazzo Stefanelli nel corso del consiglio comunale aperto a tutti. E domenica 29 alla Bellaria



PONTEDERA — Dopo due cerimonie religiose, comincia martedì 24, a Palazzo Stefanelli, la visita pastorale a Pontedera dell'arcivescovo Paolo Benotto.

Che oltre a incontri più strettamente religiosi avrà fino a gennaio prossimo numerosi contatti diretti con realtà della vita civile, come col consiglio comunale (appunto di martedì 24) e domenica prossima - 29 novembre - al palasport della Bellaria, dove sarà poi celebrata anche una messa vespertina, col mondo sportivo pontederese. 

Di particolare rilievo è la visita al consiglio comunale (alle 17,30) aperta a tutti i cittadini, dove sarà ricevuto dal sindaco Simone Millozzi. 

Nessun gruppo politico ha protestato per questa presenza e anche il Movimento 5 Stelle, che prima di aderire ne ha parlato al suo interno, sarà presente. 

L'aula consiliare di Pontedera ha dal 2009 il crocifisso sopra la porta di ingresso, frutto di due votazioni - la prima chiesta dal centrodestra e la seconda dai consiglieri contrari - che videro la maggioranza dei sì perché alcuni consiglieri del Pd di distinsero dalla linea contraria del sindaco Paolo Marconcini e del gruppo consiliare. 

Ma fu una discussione pacata e senza conseguenze negli equilibri del Pd, mentre la mattina dopo il sindaco mandò un dipendente a comprare il crocifisso che subito venne affisso. In quel periodo nacquero discussione più forti tra centrodestra ce maggioranza a proposito del presepe. Il centrodestra voleva che ne fosse realizzato uno sotto l'albero di Natale in piazza Cavour, ma l'amministrazione si oppose.

E soltanto in seguito fu realizzato un presepe "di quartiere" in piazza della stazione e poi, l'anno scorso, quello "comunale" sotto i loggisti di Palazzo Pretorio. (mm)



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca