QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°33° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 20 luglio 2019

Sport lunedì 06 novembre 2017 ore 13:50

Weekend di alti e bassi per il Bellaria Rugby

Perdono Seniores, Under 18 e Under 14, vincono solo gli Under 12 e gli Under 16



PONTEDERA — Risultati ad alti e bassi per le squadre del Bellaria Rugby in questo ultimo fine settimana sportivo.

Gli Under 14, ospiti sabato pomeriggio del Florentia Rugby, hanno disputato un ottimo primo tempo recuperando lo svantaggio iniziale e portandosi in vantaggio 5-10, riuscendo a mantenere il punteggio fino alla fine della frazione. Nella ripresa il Florentia ha cambiato decisamente passo, grazie agli innesti della squadra “1”, e non c’è stata più storia. Il parziale di 8 mete a 0 maturato nella seconda parte di gara (57-10 il risultato finale) lascia pochi dubbi sulla differenza tra le due squadre, ma i nostri ragazzi fino a che sono stati impegnati con avversari di pari valore non hanno assolutamente demeritato e hanno fatto vedere delle ottime trame di gioco e una buona tenuta del campo.

Ci hanno pensato poi gli Under 12 a rimettere in sesto il morale in casa verde-blu con una grande prestazione sul campo di Fibbiana: Il concentramento ha visto partecipi i padroni di casa dell’ Empoli-Montelupo, il Colligiana Rugby e il Gambassi Rugby che hanno unito le forze per formare due squadre miste, e il CS Scandicci 1908. Dopo la brutta prestazione di due settimane fa è stato un bel riscatto per i nostri che hanno fanno filotto vincendo tutte le partite, sfidando agguerriti gli avversari e sfruttando tutte le caratteristiche di gioco a dimostrazione che la squadra è cresciuta non solo di numero.
Già dal primo match con Empoli/Montelupo/Gambassi/Colligiana nei due tempi della partita i verdi pontederesi sono sempre in vantaggio, riescono a creare gruppo e a far vivere l’ovale concludendo l’incontro 12-3.
Durante la seconda partita con la medesima franchigia si avvertono più difficoltà e la fulminea rimonta degli avversari crea qualche timore che viene però scongiurato nel finale: 7-5 e seconda vittoria di giornata.
Nel terzo incontro anche lo Scandicci ci prova in tutti i modi ma oggi non c’è niente da fare, terza vittoria su tre e concentramento vinto senza troppi affanni. Un bravo a tutti i ragazzi e ai coaches.

Brutta domenica, in tutti i sensi, a Pontedera dove i Seniores vengono battuti dalla capolista Gispi Tigers in una giornata caratterizzata dalla forte pioggia che ha accompagnato buona parte dell’incontro. I pratesi hanno fatto capire il motivo per cui si trovano in testa alla classifica: squadra tosta e compatta, che fa pochissimi errori, sempre aggressiva sul punto d’incontro e con una prima linea di categoria superiore. Da parte nostra troppi errori, con tante palle perse che hanno impedito di finalizzare quanto faticosamente costruito. Il match è cominciato subito in salita con due mete subite nella prima parte di gara (entrambe scaturite da fuga solitaria dell’avversario), ma nel finale di tempo la meta messa a segno di forza da Dario Campani lasciava intravedere un possibile calo degli avversari che in effetti nei minuti precedenti erano apparsi più vulnerabili. Niente di più sbagliato: nel secondo tempo i Gispi Tigers hanno ampiamente legittimato la vittoria frenando sul nascere qualsiasi iniziativa dei nostri, e anzi incrementando il vantaggio. La possibile svolta si era presentata a 10 minuti dalla fine quando Michele Zorini ha portato l’ovale oltre la linea sfondando la difesa avversaria, dopo una confusa azione sotto i pali, ma l’arbitro ha deciso di non convalidare per un presunto “avanti” dello stesso Zorini. Gli ultimi minuti si sono giocati sotto una pioggia battente e con un campo al limite della praticabilità, con le squadre molto stanche. Nonostante tutto il Gispi Tigers è riuscito a mettere a segno l’ultima meta sul fischio finale e a fissare il risultato sul 7-27 . Vittoria meritata e mai messa in discussione con qualche rimpianto da parte nostra per aver regalato troppo a un avversario che di per suo non ne aveva assolutamente bisogno.

Sconfitta anche la franchigia Under 18 Costa Toscana che soccombe 27-12 sul campo dell’Etruria Piombino, mentre tornano a casa con il sorriso gli Under 16 del Granducato Rugby che espugnano senza troppe difficoltà (19-42) il campo del Golfo Rugby Scarlino.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Attualità