Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:15 METEO:PONTEDERA17°24°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gli Azzurri? Ci somigliano...
Gli Azzurri? Ci somigliano...

Cronaca martedì 14 maggio 2024 ore 10:15

Imposte non pagate per oltre 250mila euro, denunciato un uomo

La Guardia di Finanza ha indagato su un ipotetico sistema adottato da un uomo per evitare la riscossione coatta da parte dell'Agenzia delle Entrate



PROVINCIA DI PISA — Avrebbe maturato debiti nei confronti dell'Agenzia delle Entrate per circa 250mila euro, relativi a imposte sui redditi, sull'Iva e a sanzioni amministrative accumulate per oltre 10 anni. Così, la Guardia di Finanza della Compagnia di Pontedera ha denunciato un uomo residente a Calcinaia per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.

Le indagini dei militari, che si sono concluse nei giorni scorsi, avrebbero fatto emergere come l'uomo, in qualità di socio accomandatario di una società, ma anche privatamente, avrebbe maturato questo ingente debito

Secondo i finanzieri, inoltre, l'uomo avrebbe tentato di rendere inefficace la procedura di riscossione coattiva attraverso una scrittura privata autenticata, cedendo alla moglie cui era coniugato in regime di separazione dei beni, la piena proprietà di un appartamento e di un garage, per un corrispettivo di 75mila euro. In aggiunta, avrebbe provveduto anche alla cancellazione della società dal registro delle imprese.

Le attività investigative, infine, anche grazie all’esame dei flussi relativi alla compravendita immobiliare, hanno evidenziato che la cessione degli immobili sarebbe stata in realtà simulata, con obiettivo, appunto, di evitare la procedura di riscossione coattiva.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'appello per ritrovare la giovane è stato lanciato sui social dai genitori e condiviso centinaia di volte in poche ore: i militari sono al lavoro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Spettacoli

Attualità