QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità lunedì 08 giugno 2015 ore 12:00

Rogo Mansider, elogi ai pompieri intervenuti

Il sindaco Millozzi ha premiato nella sala del consiglio comunale i vigili del fuoco e i vertici provinciali per l'impegno nelle operazioni di soccorso



PONTEDERA — Riconoscimenti ed elogi ai vigili dei fuoco che hanno domato il rogo alla Mansider.

La cerimonia, fortemente voluta dall'amministrazione comunale, si è svolta stamani nella sala del consiglio comunale a Palazzo Stafanelli. Così il sindaco Simone Millozzi ha voluto ringraziare i pompieri e i vertici provinciali per essersi prodigati nelle operazioni di soccorso durante il grande incendio nella zona industriale accaduto il 28 maggio scorso.

"Questi uomini - ha commentato il sindaco Simone Millozzi - hanno fatto un grandissimo sforzo in condizioni difficili. E' stata una lunga notte in cui da sindaco ho apprezzato l'impegno e la capacità con cui i vigili del fuoco hanno gestito la situazione che, mi hanno detto, non era per niente facile.Come loro - ha aggiunto - voglio ringraziare anche i nostri operai e tutti i volontari che hanno operato come una vera squadra. Il mio è un ringraziamento pubblico nei confronti dei pompieri, degli operai comunali e di quelli dell'azienda che mi sentivo di fare".

Il primo cittadino ha poi espresso anche solidarietà all'azienda per il tremendo episodio, che non è possibile rimanga impunito che ha causato danni, all'azienda stessa che è parte del polo tecnologico ma anche all'ambiente.

"Da parte nostra - ha detto il comandante Ugo D'Anna - voglio ringraziare l'azienda e tutto il personale che quella notte ha lavorato insieme a noi".

Presenti alla cerimonia anche i responsabili Simone GianiLeonardo Rocchi, il collaboratore Mansider Luca Bandini, il comandante della polizia locale Michele Stefanelli, il capo reperibilità del Comune di Pontedera Riccardo Nencioni e il dipendente comunale Francesco Pugliesi.

Note di merito sono arrivate dai presenti anche per la corretta struttura di prevenzione d'incendi studiata dalla ditta di Gello e per l'impegno sia delle aziende vicine che hanno dato una mano (BetonValdera, Ecoflash, Lombardini), sia dei distaccamenti locali dei vigili del fuoco.

Circa 70mila pneumatici bruciati nel rogo, materiali stoccati in 15 cassoni scarrabili e destinati allo smaltimento, oltre 15 ore d'intervento per circoscrivere le fiamme, smassare e bagnare.

Tutta l'emergenza che ha mandato nel panico tutta la zona, è stata gestita con il coordinamento della centrale del comando provinciale dei vigili del fuoco di Pisa che ha inviato sul posto numerose squadre da Cascina e Pisa e dai distaccamenti volontari di Lari, Ponsacco e Pontedera, chiedendo aiuto anche a Prato e all'aeroporto di Pisa.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata



Tag

Depistaggi Cucchi, parte civile su astensione giudice: «Questione di opportunità»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità