QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 8° 
Domani 4° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 14 dicembre 2018

Spettacoli sabato 01 dicembre 2018 ore 09:02

“Saluta tutti”, 40 anni di spettacolo

Fernando Capecchi ed Enrico Salvadori con Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni

Il libro di Capecchi e Salvadori domenica presentato a Casciana. La scoperta di Conti, Pieraccioni, Panariello e Zucchero e tanti aneddoti



CASCIANA TERME LARI — La storia di un uomo dello spettacolo che si è fatto da solo e che ha lanciato verso il successo ragazzi che sono diventati artisti amati dal grande pubblico. 

E’ la vicenda personale di Fernando Capecchi, manager della Vegastar, al centro di un libro scritto dallo stesso Fernando Capecchi e dal giornalista de La Nazione Enrico Salvadori, edito da RaiEri, che viene presentato domenica prossima 2 dicembre alle 17.30 nel Salone delle Terme di Casciana in piazza Garibaldi a Casciana Terme. L’appuntamento è a cura dell’Associazione Idee in movimento di Casciana con il patrocinio del comune di Casciana Terme Lari. Saranno presenti alcuni personaggi dello spettacolo che hanno collaborato e collaborano con Fernando Capecchi.

La storia narrata dal libro è avvincente e reale, un messaggio positivo per tanti giovani che debbono credere in quello che fanno per coronare i loro legittimi sogni. Alla Casa del Popolo di Ramini, piccolo paese alle porte di Pistoia dove Capecchi è nato, c’era una pista da ballo all’aperto. “Per vivacizzare i fine settimana del paese - spiega Fernando - avevamo bisogno di portare qualche orchestra: me ne occupai io, andando a pescare in Emilia e Romagna. In quel periodo, stavo chiuso in casa a studiare, dovevo superare un esame all’università per evitare di partire militare. Un giorno, mi fece visita un impresario bolognese, parlammo per tre ore e alla fine accettai di essere il suo rappresentante per la Toscana. Tolsi tutti i libri dagli scaffali e chiusi il capitolo università. Montai sulla Vespa e cominciai a fare il giro delle case del popolo della Toscana”.

Per Capecchi, poi manager di grandi personaggi dello spettacolo, non è che l’inizio: c’è la svolta dell’incontro nel 1964 con Iso Ballandi, con cui lavorerà per tredici anni; l’esperienza dei grandi appuntamenti, dal Cantagiro a Miss Italia e da Castrocaro a Sanremo e molto altro; il lavoro fianco a fianco con i big della musica e del palcoscenico, tra cui Zucchero, Conti, Panariello, Pieraccioni; e poi la televisione, il cinema, i dietro le quinte e gli “on the road” del rocambolesco mestiere di agente, in decenni in cui il mondo intero cambiava, e non solo quello dello spettacolo.

Una storia irresistibile che è anche la storia del nostro Paese, raccontata con una voce autentica, scanzonata, popolare, assolutamente sorprendente. E c’è naturalmente molta toscana in questo libro. Oltre a Pistoia si parla di tour e spettacolo in giro per il Granducato, la scoperta di Conti e Pieraccioni a Firenze, quella di Panariello in Versilia dove un giovane Zucchero fine anni Settanta cantava e suonava con la sua band, gli Sugar Candy. A Casciana oltre alle finali di Miss Toscana nasce nel 2001 il primo talent “Il futuro? E’ uno show” ideato da Capecchi e fucina di grandi promesse dello spettacolo. Mentre per quanto riguarda sempre la Versilia si parla della nascita dell’epopea di “Aria fresca” che ha lanciato i comici toscani.

Tanti e gustosi gli aneddoti che riguardano questi e altri personaggi dello spettacolo. Il titolo “Saluta tutti” prende spunto dal tormentone che Panariello interpretando il personaggio di Nando l’impresario (Capecchi appunto) ripeteva quando chiamava al telefono la segretaria della Vegastar, Roberta Gori.

Dopo la prima presentazione avvenuta a Firenze alla presenza di Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni, “Saluta tutti” è stato presentato martedì a Roma alla libreria Mondadori di via Tuscolana alla presenza di Cristiano Malgioglio, Matilde Brandi, Ela Weber, Emanuela Aureli e Manlio Dovì tutti artisti della Vegastar che hanno omaggiato il loro impresario.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Imprese & Professioni

Attualità

Lavoro