comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°24° 
Domani 18°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 22 settembre 2020
Giani
863.365
 
48.62%
Ceccardi
718.302
 
40.45%
Galletti
113.667
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.664
 
2.23%
Barzanti
16.052
 
0.90%
Catello
16.988
 
0.96%
corriere tv
Elezioni Puglia, Emiliano festeggia la vittoria mangiando un panzerotto

Lavoro lunedì 03 ottobre 2016 ore 11:45

In trecento per dire no ai licenziamenti

Foto di: tratte da Fb

Accanto ai lavoratori Ristori tanti operai dell'indotto Piaggio. Poca solidarietà da Pontedera: presenti Usb e due delegati Fiom. Chiesta la vertenza



SANTA MARIA A MONTE — Circa trecento lavoratori hanno sfilato dalla fabbrica al ponte di Montecalvoli fino al centro del paese per dire no al piano dei licenziamenti della Ristori (63 quelli previsti) e per chiedere un tavolo di lavoro. L'intenzione dei sindacati è quella di aprire una vertenza che coinvolga tutto il settore che costruisce due ruote, la trattativa si annuncia lunga e difficile.

Accanto ai lavoratori della Ristori si sono presentati tantissimi colleghi dell'indotto. Anche in Piaggio era stato organizzato uno sciopero per questa mattina. A eccezione di Fim gli altri tre sindacati erano in agitazione. Usb ha portato i lavoratori Piaggio a protestare alla Ristori, Fiom Cgil e Uilm hanno proclamato un'ora di sciopero a Pontedera, in cui si è tenuta un'assemblea (a Montecalvoli erano presenti Simone Bagnoli e un altro delegato della Rsu). La rappresentanza di Uilm era numerosa anche a Montecalvoli.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Politica

Politica