Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:54 METEO:PONTEDERA16°25°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 29 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Champions, il balletto di Ancelotti in campo con i suoi giocatori

Attualità giovedì 19 febbraio 2015 ore 18:58

Se la piazza è come l'orto

Dal 23 marzo arriva in piazza Timisoara a Fornacette il mercato della filiera corta. Ciampi: "Ne beneficeranno tutti, in primis i cittadini"



CALCINAIA — I produttori locali ci mettono la faccia, e poi la frutta, la verdura e i latticini. Sta per partire a Fornacette il mercato di filiera corta con prodotti alimentari sani e genuini, a coltivazione biologica o integrata.

Il nuovo servizio sta per sbarcare in piazza Timisoara. Grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale di Calcinaia e l’organizzazione degli imprenditori agricoli Coldiretti, tutti i Lunedì mattina, otto produttori locali offriranno a cittadini e cittadine primizie e frutti di stagione: qualità e sicurezza garantite a prezzi del tutto sostenibili.

“La nascita di un mercato di filiera corta sul nostro territorio – spiega il sindaco del Comune di Calcinaia Lucia Ciampi - rappresenta un valore aggiunto per l’intera comunità a vari livelli. A beneficiarne saranno innanzitutto i cittadini e le cittadine. L’esigenza di far nascere un mercato a chilometri zero era infatti stata espressa dalla stessa popolazione durante il processo di bilancio partecipato. Un bisogno che ha meritato tutto il nostro impegno per esser soddisfatto e per il quale abbiamo lavorato con entusiasmo in sinergia con Coldiretti, ottenendo un risultato concreto”.

“Crediamo che anche la rete economico – commerciale locale risentirà positivamente di questa iniziativa – puntualizza l’assessore alle attività produttive Beatrice Ferrucci -. Il mercato di filiera corta, collocato in un punto nevralgico di Fornacette, luogo di passaggio e di gran visibilità, ha tutto il potenziale necessario per attrarre acquirenti anche da fuori zona. Questo rappresenterà certamente un impulso positivo per tutto il Centro Commerciale Naturale fornacettese”.

E infine, ma non meno importante, l’aspetto ambientale. “L’avvio dell’esperienza del mercato di filiera corta nel nostro Comune – prosegue Ferrucci - si inserisce perfettamente nel percorso tracciato dalle politiche ambientali integrate messe in atto da questa amministrazione. In un contesto come questo, la tutela dell’ambiente, il sostegno a metodi produttivi sostenibili e non inquinanti, la riduzione dei rifiuti vanno di pari passo con il fattivo supporto e la concreta promozione di un comparto produttivo di grande valore e importanza”.

Elevata la qualità, contenuta la spesa. Questo incredibile binomio diventerà realtà con il mercato di filiera corta di Fornacette. “Il progetto del mercato a chilometri zero – dichiara Aniello Ascalese, direttore Coldiretti Interprovinciale di Pisa e Livorno -, nato nel seno del progetto “Campagna Amica” porterà in Piazza Timosoara prodotti locali garantiti di grande qualità. Tutti i produttori che parteciperanno, destinati a crescere nel numero durante il periodo primaverile – estivo, sono certificati biologici o, in alternativa, seguono le procedure dell’agricoltura integrata. Sono soggetti ai nostri controlli che interessano sia i prodotti venduti, sia i loro prezzi al consumatore. Quello che proponiamo è infatti un regime calmierato: le aziende coinvolte sono infatti chiamate a non superare nella vendita le cifre stabilite dal prezzario che stiliamo ogni 15 giorni, sulla base di una media dei prezzi desunta a livello nazionale. Di questo informiamo anche i cittadini: a tutti gli acquirenti interessati inviamo infatti via mail il listino aggiornato”.

“Il messaggio che vogliamo trasmettere – precisa Riccardo Picchi, Responsabile Coldiretti per la Valdera - è che la bontà dei prodotti del mercato di filiera corta non sono destinati a un elite, ma a tutte le tasche. Vogliamo far capire al consumatore che esiste localmente un prodotto sano e genuino a un prezzo sostenibile”.

Andare a fare la spesa in piazza Timisoara sarà un vero piacere: molte le iniziative che bollono in pentola. “Sono tante le sorprese che attendono gli acquirenti – assicura il responsabile provinciale di “Campagna Amica” Marco Del Pecchia -: grazie anche all’impegno della cooperativa Agrimercato, incaricata di gestire il mercato di filiera corta, saranno organizzate giornate a tema, dedicate a un particolare prodotto, ma anche assaggi e speciali offerte”.

Il mercato di filiera corta di Fornacette sarà inaugurato lunedì 23 marzo e si terrà ogni lunedì, dalle 7 alle 13.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Finisce un'era in via Volterrana, dove da oltre 40 anni Cristina Bottoni ha portato avanti la sua attività. La sindaca Cecchini le regala una targa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca