QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Imprese & Professioni lunedì 26 novembre 2018 ore 23:55

Secchi e altri strumenti per pulire il pavimento di ogni tipo

Per effettuare delle pulizie ottimali dei pavimenti di ogni ambiente, sia in casa come in ufficio, sono utili strumenti indispensabili come i classici secchi per pulire il pavimento, il detersivo per pavimenti, stracci e panni per pavimenti, spazzolone o mocio.



VALDERA — Gli attrezzi per lavare i pavimenti di ogni tipo

Questi strumenti vengono utilizzati sia in ambito domestico come professionale, per igienizzare e pulire al meglio ogni tipo di superficie di pavimenti.

Si possono trovare quindi diverse tipologie di secchi, moci, stracci e spazzoloni, attrezzi per lavare i pavimenti di ogni tipo, oltre che vari tipi di detersivi, specifici per i vari tipi di materiale di cui sono fatti i pavimenti oggi.

Il mocio o spazzolone si può usare su tutti i pavimenti, sul parquet invece meglio utilizzare un mocio in microfibra strizzato bene, per evitare ogni tipo di residuo di acqua che potrebbe rovinare la superficie in legno di questo tipo di pavimentazione.

Negli appositi negozi specializzati del settore, anche nella zona di Valdera e Pontedera, si possono trovare numerosi tipi di attrezzi per lavare i pavimenti e secchi per pulire il pavimento, di ottima qualità e a prezzi molto vantaggiosi.

Il secchio del mocio

Il mocio è forse il più utilizzato strumento di pulizia, che ha sostituito da diversi anni a questa parte lo spazzolone con straccio e i classici secchi per pulire il pavimento.

Il mocio è formato da un manico in metallo, e una testa rotonda, con frange di tessuto, che permette di pulire bene ogni tipo di pavimento, senza graffi o strisci. 

Le frange del mocio possono essere in cotone o in microfibra; quelle in cotone sono le frange classiche, in fascetta o a fili, ultimamente sono prodotti anche moci in microfibra,. che uniscono al potere pulente del mocio la capacità delle fibre di microfibra di attrarre a sè le particelle di sporco, aumentando la capacità pulente del mocio stesso.

La sua invenzione la si deve all'imprenditrice Joy Mangano resa celebre dal film con protagonista Jennifer Lawrence: si usa come un normale spazzolone, passandolo manualmente sul pavimento, solo che si immerge la testa nel secchio e poi si strizza girandola sopra un cestello applicato al secchio stesso, che fa cadere le gocce di acqua al suo interno.
Quindi il secchio del mocio è leggermente diverso dai classici secchi per pulire il pavimento, poichè viene dotato di un cestello dove strizzare il mocio prima dell'utilizzo, dove eliminare gli eccessi di acqua.

La tecnologia ha sviluppato moci sempre più funzionali e efficaci, oltre che pratici da usare.
Vi sono modelli rotanti a pedale, per strizzare il mocio grazie a un meccanismo che permette di strizzare il mocio solamente premendo il pedale con il piede, con manico estensibile, adatti a venire utilizzati da chiunque e per ogni necessità, o manico divisibile, che si può ripiegare in varie parti prima di essere riposto, e anche moci con testa snodabile che riescono a pulire anche gli angoli più nascosti o difficili da raggiungere.

Il secchio per lavare i pavimenti ha una capacità che va da 10 a 15 l.

Secchio strizzatore professionale

Il secchio strizzatore professionale è un secchio capace di strizzare il mocio in modo automatico, evitando a chi lavora nel settore delle pulizie di faticare girando il mocio a mano.

Solitamente un secchio professionale viene anche dotato di carrello o ruote, in modo da poterlo spostare meglio nei grandi spazi, dove serve spostarsi da un punto all'altro, ed è adatto per una pulizia professionale degli ambienti.

La grandezza del secchio per pulire il pavimento però è diversa, se si tratta di un pavimento di casa o di quello di un capannone o di una grande azienda.

La capacità di un secchio professionale è di solito di 20 o 25 l, ma può essere anche di 40 o 50l, in modo da potere permettere di pulire meglio pavimenti di grandi dimensioni, senza dovere sostituire l'acqua nel secchio troppo spesso.

I classici secchi per pulire il pavimento, come del resto il secchio del mocio, hanno una durata molto lunga nel tempo, mentre bisogna sostituire periodicamente stracci e teste del mocio, in quanto dopo un certo periodo di utilizzo iniziano a mostrare dei segni di usura e perdono anche di efficacia pulente.



Tag

Di Maio: «Zingaretti parla di Ius Soli? Sono sconcertato, basta slogan»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca