QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°23° 
Domani 13°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 25 maggio 2019

Attualità lunedì 20 ottobre 2014 ore 13:50

Segni particolari: donatore di organi

A breve si potrà indicare sulla carta d'identità la volontà di donare organi e tessuti. Approvata dalla giunta la proposta dell'assessore Bertini



VICOPISANO — Scegliere di donare organi e tessuti quando si fa la carta d'identità sarà possibile anche a Vicopisano. Nella giunta di venerdì 17 ottobre è stata accolta positivamente dal sindaco Juri Taglioli e dagli assessori la proposta di Valentina Bertini, assessore alle politiche sociali.

“Vogliamo promuovere e portare avanti il progetto Una scelta in Comune La donazione degli organi come tratto identitario – spiega Bertini - promosso dalla Regione con Anci-Federsanità, Aido e Centro Nazionale Trapianti. Sarà possibile indicare all'anagrafe, in occasione del rinnovo o del rilascio della carta d'identità, la volontà di donare i propri organi e tessuti, da parte dei cittadini maggiorenni”.

La possibilità di esprimere la propria volontà nel momento in cui si fa o rinnova la carta d'identità è una scelta di grande civiltà: “Inoltre – continua - le persone che esprimono questa volontà affrancano i familiari da un eventuale notevole fardello in un momento di grande stress emotivo e di lutto, in cui la lucidità inevitabilmente si smorza”. Per essere effettiva la proposta dovrà essere approvata anche dal consiglio comunale: “In collaborazione con la Società della Salute – conclude - faremo tutti i passi necessari sia per attuare questo progetto sia per essere promotori, come amministrazione comunale, di una campagna di sensibilizzazione sul valore del dono e delle donazioni e sull'importanza di dichiarare il proprio consenso alle stesse. Non dimentichiamo che circa venti persone muoiono ogni giorno, in attesa di un trapianto”.  



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Cronaca