QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°26° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità domenica 07 luglio 2019 ore 09:16

​Siamo la città dei ponti

Ha già 10 anni il terzo 'alla navetta" mentre accanto regge nel silenzio quello vecchio e chiuso al traffico auto. E c'è anche un ponte segreto.



. — Come passa il tempo... Sembra ora e invece ha già 10 anni, li compirà il prossimo 19 ottobre, il terzo ponte alla navetta dopo quello ottocentesco a pagamento (il più bello dei tre e secondo nato in assoluto sull'intera asta dell'Arno) poi bombardato e distrutto dagli americani mentre il suo sostituto ha vissuto una vita da vero ponte, per quanto sempre più inadatto, fino al 2009. Per esser poi chiuso alle auto ma non ai pedoni, ciclisti e motociclisti leggeri. 

L'inaugurazione del nuovo grande ponte senza piloni in Arno fu una gran festa col sindaco Simone Millozzi, da poco succeduto a Palo Marconcini, in fascia insieme alla sindaca di Calcinaia Lucia Ciampi. Mentre a differenza di altri ponti l'opera non fu finanziata dal Comune ma dalla Provincia, come l'intera tangenziale che ha portato il traffico pesante fuori dalla città da nord a sud. 

Pontedera è una città di fiumi, di ponti e di infrastrutture 'aeree'. E ad inizio di questo terzo millennio che però è già vecchio di quasi vent'anni - diceva Virgilio: Sed fugit intereafugit irreparabile tempus", ovvero il tempo passa inesorabilmente - sembrò vicinissima la costruzione di un altro ponte sull'Era alla Montagnola accanto a quello ferroviario. Mai non se ne fece di nulla. 

Fra ponti sui fiumi e sulle strade e superstrade siamo a quota 12 - se non sbagliamo i conti -  mentre c'è un ponte, per così dire, segreto che supera l'Arno verso Calcinaia alle cateratte dello scolmatore. Sia Pontedera che Calcinaia ne hanno più volte chiesta l'apertura pedonale e ciclabile a fini soprattutto panoramici, ma finora la risposta è sempre stata no.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Italia Viva, Renzi e Vespa prendono il caffè e all'ex premier «sfugge» il nome del nuovo partito

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Sport

Cronaca