QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°16° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 22 ottobre 2019

Cronaca giovedì 19 marzo 2015 ore 17:20

Strage a Tunisi, salvi per aver scelto altra gita

Sulla Costa Fascinosa anche una coppia della frazione La Borra. Per puro caso hanno rinunciato all’ultimo momento all’escursione al Museo del Bardo



PONTEDERA — Erano indecisi se andare in Egitto, poi lo hanno scartato perché, con i tempi che corrono, lo reputavano una mèta troppo rischiosa.

Ma il pericolo lo hanno scampato davvero, Amedeo e Mila Pedini, pensionati - 66 anni lui, 62 lei - che risiedono nella frazione La Borra, non scegliendo quell'escursione che dalla Costa Fascinosa attraccata a Tunisi li avrebbe portati anche al Museo del Bardo.

Così, scegliendo all'ultimo momento un'altra gita fra quelle offerte dalla compagnia Costa Crociere, la coppia di pensionati pontederesi è scampata alla strage messa in atto ieri mattina da tre terroristi nella prestigiosa struttura a due passi dal Parlamento tunisino, nel cuore della città.

E questo è il bilancio del più grave attacco terroristico in Tunisia dal 2002: due attentatori uccisi, nove persone arrestate e interrogate, un altro uomo ricercato dalle forze di sicurezza tunisine. E poi: ventitré morti, tra cui 18 stranieri, 3 tunisini e 2 terroristi.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata



Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Attualità

Cronaca