Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:04 METEO:PONTEDERA15°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Laura Pausini si commuove dopo la vittoria del Golden Globe: «Sono molto emozionata»

Cronaca venerdì 26 dicembre 2014 ore 12:02

In tre come i Re Magi, ma sono ladri

La finestra da cui sono entrati i malviventi
La finestra da cui sono entrati i malviventi

Tentano di rubare la notte di Natale, dopo la messa. Durante la funzione notati movimenti sospetti. Le telecamere di sorveglianza li hanno ripresi



CASCIANA TERME LARI — Erano tre come i Re Magi, ma erano ladri e hanno provato a rubare in chiesa la notte di Natale, senza successo e con la possibilità concreta di essere stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza.

E' successo nella canonica San Nicolò di Casciana Alta e ad accorgersene è stato don Alfonso Rubanza che stava rientrando dopo aver celebrato la messa a Usigliano. Il prete ha cercato di entrare dalla porta centrale della canonica ma ha sentito che era chiusa dall'interno, allora ha chiesto aiuto ad alcune persone che si trovavano vicino e insieme hanno allertato le forze dell'ordine.

Nel frattempo i ladri si sono accorti di essere stati beccati e sono scappati da dietro, dalla finestra di cucina che avevano divelto per entrare.

I ladri avevano seguito la messa di Natale per studiare il da farsi. Qualche testimone racconta di aver notato una persona entrare e uscire più volte dalla chiesa, nervosamente. I ladri hanno probabilmente parcheggiato l'auto in via Esopo e dopo sono scesi dall'argine dietro la chiesa, due sono entrati e uno è rimasto a fare da palo. Una volta dentro però il loro piano non è andato a buon fine, perché sono stati scoperti dopo pochi minuti e sono fuggiti a mani vuote a bordo di un'auto, probabilmente una Fiat Multipla scura, grigia o blu.

Le telecamere di sorveglianza, di recente istallazione, potrebbero aiutare le forze dell'ordine a individuare i tre malviventi.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Cronaca