QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°21° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 20 luglio 2019

Attualità sabato 20 giugno 2015 ore 12:00

"Nelle nostre scuole pasti di qualità"

Il sindaco Terreni risponde alla lista Insieme è Possibile: "Solo propaganda, nei nostri istituti non si servono pasti preconfezionati"



CASCIANA TERME LARI —  Il sindaco Terreni non ci sta e ribatte subito alla lista Insieme è possibile, che proprio ieri aveva accusato l'Amministrazione di non ascoltare le richieste dei genitori. L'argomento è la mensa della scuola di Parlascio:

"La lista “Insieme è Possibile” anche in questa occasione confonde vari argomenti con lo scopo di farsi propaganda, come sempre a discapito di una corretta informazione verso i cittadini.

Leggendo le dichiarazioni della Consigliera Passerai viene da domandarsi di che cosa stia parlando. Di certo non del servizio mensa del Comune.

Per prima cosa voglio sottolineare con forza che non esiste la somministrazione di pasti preconfezionati nelle scuole di Casciana Terme Lari e nessuno ha mai pensato a una cosa del genere perché siamo stati noi come Amministrazione che abbiamo fatto in modo che i ragazzi, anche della materna di Parlascio, potessero avere menù a base di carne biologica, verdura biologica e soprattutto senza cibi congelati.

Per quanto riguarda poi la riorganizzazione del servizio mensa, ci tengo a precisare che la scelta è nata dalla richiesta di trasferimento della stessa cuoca e dal pensionamento dell’altra. Una riorganizzazione che comunque è stata pensata e definita per incrementare il livello di qualità dello stesso servizio mensa, che, ci tengo a ribadire, non prevede pasti preconfezionati ma semplicemente cucinati nel centro di cottura comunale che si trova a Casciana Alta, distante meno di 2 km dalla scuola materna in questione, dove invece vengono cucinati direttamente i primi piatti.

È stato solo dopo il nostro insediamento che i cittadini che risiedono nell’ex comune di Casciana Terme hanno visto investimenti nella scuola e nei servizi educativi.

Noi abbiamo fatto in modo che i bimbi che frequentano la materna di Parlascio potessero avere porte a norma e non soffietti a dividere le loro aule, noi abbiamo acquistato le protezioni per i radiatori per evitare che i bimbi si facessero male, siamo noi che abbiamo realizzato una vera sabbiera per permettere ai bimbi di giocare in sicurezza e soprattutto senza gli escrementi degli animali.

Tutti interventi molto semplici, è vero, ma la domanda sorge spontanea: come mai allora la Consigliera Passerai in 5 anni in cui è stata Assessore alla Scuola del Comune di Casciana Terme non ha mai pensato a prendere provvedimenti del genere?!

In poche parole da quando ci siamo insediati abbiamo migliorato la qualità dei servizi educativi e investito nelle strutture scolastiche.

Il fatto che, chi come la Consigliera Passerai, abbia amministrato per 5 anni il Comune di Casciana Terme non riuscendo neppure a togliere i bagni “alla turca” dalle scuole, voglia oggi venirci a dare lezioni sulla qualità dei servizi, è veramente ridicolo!

Il percorso che abbiamo fatto con i genitori durante tutti questi mesi, che li ha portati a visitare direttamente il centro cottura di Casciana Alta e ad assaggiare i pasti nelle scuole in cui oggi è già vigente questa organizzazione del servizio di refezione, è sintomo sia della trasparenza che come Amministrazione abbiamo sempre adottato in tutte le decisioni prese e che intenderemo prendere in futuro, sia della tranquillità che abbiamo in ordine alla qualità dei pasti serviti.

Se da questo percorso fossero emersi elementi reali di criticità o di peggioramento del servizio saremmo stati noi i primi a prendere una scelta diversa, ma così non è stato e la qualità di questo sistema è stata riconosciuta anche dalla stessa Consigliera Passerai.

Questo non significa amministrare in maniera autoritaria ma assumersi fino in fondo le responsabilità che i Cittadini ci hanno affidato.

Relativamente alle altre affermazioni che tendono solo a screditare il sottoscritto, lasciano davvero il tempo che trovano e non meritano neppure di essere commentate".

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Spettacoli

Spettacoli

Attualità