Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PONTEDERA12°22°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Il sionismo è il colonialismo più becero e criminale che possa esistere»: la predica contro Israele all'Università di Torino

Attualità mercoledì 24 agosto 2016 ore 12:56

Volontari pronti ad aiutare i terremotati

Il sindaco Fais ha convocato le protezioni civili dei quattro Comuni dell'Alta Valdera: "Siamo pronti a fare la nostra parte"



TERRICCIOLA — "Ho convocato stamattina le protezioni civili, faremo un incontro per coordinarci e vedere come metterci a disposizione". Il sindaco di Terricciola Maria Antonietta Fais ha fatto sapere che i volontari dell'Alta Valdera sono pronti a partire per le zone terremotate: "Nei primi giorni di solito non è opportuno intervenire - ha spiegato Fais - i responsabili devono strutturare l'intervento sul luogo e c'è il rischio di essere di intralcio invece che di aiuto".

"Oggi prendiamo i primi contatti con l'area colpita dal terremoto - ha chiarito Fais - i nostri volontari sono sempre intervenuti, sono preparati e siamo pronti a fare la nostra parte anche questa volta".

I volontari coinvolti nelle operazioni sono quelli delle protezioni civili di Soiana e Morrona, la Protezione Civile di Terricciola e le altre protezioni Civili degli altri Comuni dell'Alta Valdera.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ha scoperto la passione per la pittura al Poliedro di Pontedera e adesso inaugura la sua esposizione personale grazie a un percorso di sostegno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità