Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PONTEDERA18°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Francia, Macron colpito da un uovo a Lione: contestatore centra il presidente

Attualità mercoledì 07 aprile 2021 ore 16:00

Grillaia, "Ripuliremo le campagne dall'amianto"

Marco Vergero

Nostra intervista a Marco Vergero, presidente del gruppo industriale piemontese, che ha acquistato la discarica di Chianni dalla NSA di Mario Giusti



TORINO — Il Gruppo Vergero ha recentemente acquisito la maggioranza della società NSA Nuova Servizi Ambiente di Mario Giusti proprietaria della discarica della Grillaia ed ha presentato un progetto per la messa in sicurezza con il conferimento, così come autorizzato dalla Regione Toscana lo scorso anno, di 270mila metri cubi di eternit.

Un progetto che non ha mancato di suscitare vivaci discussioni e polemiche e sul quale si sono innestate anche svariate prese di posizioni politiche ( vedi articoli correlati ). Nelle ultime ore Irene Galletti, presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle in Toscana, ha presentato un’interrogazione urgente per avere "Garanzie e spiegazioni sul percorso che ha portato Vergero a Chianni", chiedendo se corrisponda al vero che parte dell’amianto che verrà conferito in discarica possa essere di provenienza fuori Toscana.

Sul futuro delle Grillaia, QUInews Valdera ha inviato a Marco Vergero, presidente dell'omonimo Gruppo operativo nei servizi ambientali per l'industria e l'agricoltura, ha inviato nei giorni scorsi una serie di domande che pubblichiamo qui di seguito con le risposte arrivate stamani

- Il Gruppo Vergero è una realtà che si occupa di servizi ambientali in tutta Italia ed ha scelto di investire sulla Grillaia. Qual è il piano industriale ed a quanto ammonterà il vostro impegno finanziario totale?

Il progetto industriale e strategico è il seguente. Tra le aziende del Gruppo Vergero vi sono Cascina Pulita e Carvin, società di riferimento in Italia per la gestione dei rifiuti agricoli che rispondono alle molteplici esigenze dei coltivatori in tal senso. Un rifiuto per il cui smaltimento sono disponibili scarse soluzioni e largamente diffuso in agricoltura, ad esempio su tettoie e capannoni, è certamente l’amianto. Da qui la nostra volontà di acquisire un sito autorizzato al conferimento di amianto: ripulire le campagne rappresenterà il nostro obiettivo negli anni a venire, per la salvaguardia del territorio e del settore agricolo. Relativamente all’impegno finanziario totale, l’investimento complessivo del Gruppo ne La Grillaia ammonterà a 18 milioni di euro, comprensivi di costi di gestione. È stato previsto un piano di patrimonializzazione e rifinanziamento della società per 5 milioni, di cui due sono già stati versati per le prime ed urgenti attività di messa in sicurezza della vecchia discarica.

- In conferenza stampa avete annunciato tempi certi per la bonifica e cioè otto anni per il completamento e la definitiva chiusura, dopo il conferimento di 270mila metri cubi di amianto. I tempi saranno rispettati?
Otto anni sono l’arco temporale previsto dall’autorizzazione rilasciata dalla Regione Toscana e opereremo di conseguenza entro i termini previsti. Precisiamo che sono previsti 6 anni per il conferimento di materiale, fino al raggiungimento della volumetria prevista in autorizzazione, e 2 anni a seguire per la realizzazione del capping per la definitiva messa in sicurezza del sito.

- Il Gruppo ha già altre due società in Toscana, Cascina Pulita e Carvin, che si occupano di raccolta e trasporto rifiuti agricoli. E' possibile pensare ad un loro ruolo sinergico con la realtà di Chianni o stiamo parlando di situazioni differenti?
Come già espresso, il problema dell’amianto è molto presente in agricoltura. Pertanto, Cascina Pulita e Carvin si faranno promotrici presso i loro clienti della bonifica delle aziende.

- Prevedete nuove assunzioni dirette di personale in loco o vi servirete solo di aziende private o cooperative locali ?
Prevediamo nuove assunzioni dirette di personale in loco. Nei territori in cui opera, il Gruppo è conosciuto per la serietà del proprio operato e di questo dobbiamo ringraziare anche i nostri collaboratori che esplicitano localmente come operiamo e qual è il nostro approccio lavorativo.

- Le aziende del territorio che si occupano di ambiente e rifiuti sono molto attive sul piano sociale e contribuiscono alla realizzazione di progetti culturali e sportivi. Quale sarà il vostro contributo per lo sviluppo del territorio e della comunità locale ?

Da sempre il Gruppo supporta in modo importante tutta una serie di realtà attive nel sociale, attente in particolare alle fasce più deboli. Con particolare riferimento a La Grillaia, stiamo sviluppando un piano di Corporate Social Responsibility dedicato per il territorio, in linea con gli obiettivi ambientali e di sostegno alla comunità locale, di cui si muoveranno i primi passi nei prossimi mesi.

- La bonifica del sito è stata autorizzata da Regione Toscana e quindi la politica e la comunità locale si aspetta una "Priorità toscana" per lo smaltimento dell'amianto. Secondo alcune fonti, risulterebbe però che il Gruppo Vergero, abbia già accordi importanti con grandi aziende del nord Italia e che alla Toscana rimarrebbero scarse possibilità di conferimento. Ci sono garanzie formali ed ufficiali in questo senso ?

Anche a noi sono giunte simili affermazioni e ci hanno profondamente colpiti. Quanto affermato infatti non corrisponde al vero. La “Priorità Toscana” è di fatto esplicitamente prevista nell’autorizzazione rilasciata da Regione Toscana e verrà dunque osservata con cura nella gestione dei conferimenti.

Alessandro Turini
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Battuto il record del mondo, la zucca da 1226 chili entra nel Guinness World Record. La pesa dello "zuccone" al Big Pumpkin Festival di Peccioli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Giovanna Coppola Ved. Iovine

Lunedì 27 Settembre 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca