Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:25 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità martedì 05 marzo 2024 ore 08:30

Servas, un modo per viaggiare conoscendo gli altri

L'associazione internazionale, che in Toscana è coordinata da una pontederese, facilita gli scambi tra i propri soci per dare un contributo alla pace



TOSCANA — Visitare tutto il mondo non per sfruttare viaggi low cost, ma per immergersi nella cultura altrui e facilitare la conoscenza reciproca. È questo l'obiettivo dell'associazione Servas, fondata nel 1949 per diffondere i valori della pace nell'incontro e che, in Toscana, è coordinata dalla pontederese Carola Cimmino.

"L'idea originale era quella di creare una rete estesa di persone interessate a ricevere e offrire ospitalità contribuendo all'organizzazione di un sistema di viaggio che facilitava le visite e la conoscenza fra le diverse culture - hanno spiegato dall'associazione - ogni socio di Servas riceve infatti una lista di ospiti che abitano in Paesi diversi e a cui può richiedere ospitalità per un tempo limitato: in questo modo i soci entrano in contatto fra loro".

Servas è articolato in sezioni nazionali e Servas Italia esiste dal 1970. L'associazione, inoltre, è riconosciuta dall'Unesco e dal 1973 è rappresentato all'ONU come organizzazione non governativa. "Chi si iscrive - hanno aggiunto - all'associazione ne deve condividere le idee fondanti desiderando vivere amicizie nazionali e internazionali, dando un contributo personale alla pace e alla cooperazione attraverso l'ospitalità disinteressata".

"Servas Italia, nel 2023, contava complessivamente 1.439 iscritti, di cui 128 in Toscana e 21 in Provincia di Pisa, ma nel mondo siamo tanti e sparsi in ogni Paese - hanno concluso da Servas - chi fosse interessato a iscriversi e conoscere un nuovo modo di viaggiare attraverso lo scambio e la conoscenza, può consultare il sito per mettersi in contatto con la sezione regionale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella mattinata uno scontro che ha causato il ferimento di tre persone: tra queste un giovane di 29 anni è stato trasportato d'urgenza a Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità