comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°14° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 29 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, le possibili tappe della (lenta) ripresa dopo la crisi

Attualità martedì 08 ottobre 2019 ore 18:00

La lettura a voce alta fin dall'asilo nido

Al via il progetto "Leggere: Forte!" per promuovere la lettura fin da bambini. Sperimentazione su tutti i gradi scolastici in Valdera e nell'Empolese



FIRENZE — Si chiama “Leggere:Forte!” il progetto finanziato con 600mila euro dall'assessorato all'istruzione della Regione Toscana presentato a Firenze che promuove la lettura ad alta voce ogni giorno dal nido fino alla scuola di secondo grado. Unico a livello nazionale, è frutto di un accordo tra Regione, Ufficio Scolastico Regionale, Indire, Centro per il libro e la lettura Cepell e Università di Perugia. Si parte in tutti i nidi della Toscana mentre una sperimentazione su tutti i gradi scolastici sarà attivata nell'Empolese e in Valdera. Il progetto, in partenza con la fiera Didacta, ha anche un aspetto scientifico. 

"Leggere: Forte!" ha lo scopo di inserire la pratica della lettura ad alta voce in tutte le scuole toscane a partire dai nidi d'infanzia - ha spiegato l'assessore Cristina Grieco - ovvero di favorire la creazione di un tempo quotidiano dedicato alla lettura ad alta voce delle educatrici e degli educatori, delle insegnanti e degli insegnanti per i loro allievi. Nel percorso scolastico, in Italia, molto spesso gli studenti non riescono a esprimere le proprie potenzialità e se partono con qualche tipo di svantaggio non riescono a recuperare. E' dimostrato che la lettura ad alta voce, se praticata con costanza, riesce a colmare gli svantaggi e a consentire a ciascuno di esprimere le proprie potenzialità"

Il progetto “Leggere: Forte!” si collega all'impegno preso dall'assessorato regionale alla cultura sul “Patto per la lettura”. La lettura ad alta voce fin dalla tenera età, dati alla mano, aiuta promuovere l'autostima e a riconoscere e concettualizzare le emozioni proprie e degli altri. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità