QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 20 gennaio 2020

Attualità giovedì 31 ottobre 2019 ore 15:09

I mezzi sanitari donati a Touba

L'azienda ospedaliera ha dato luogo alla donazione di mezzi sanitari alla città di Touba, in Senegal. Promotore dell'iniziativa è stato Ali Ndiaye



PONTEDERA — Letti ortopedici e pediatrici, un elettrocardiografo, un defibrillatore, deambulatori, lavatrice, frigoriferi, mezzi per le pulizie, stampati e altri ausili, che saranno inviati entro il prossimo mese all'ospedale di Touba, in Senegal.

A farsi carico delle spese di trasporto sarà l'associazione Touba Ca Kanam. La meta finale è una città popolosa, ma priva di mezzi. Quanto donato, che non risponde più ai requisiti imposti dalle nuove normative italiane oppure doveva essere rinnovato, sarà riutilizzato e sarà utilissimo in Senegal, un paese dove poco meno della metà della popolazione vive sotto la soglia di povertà.

Insieme alle comunità senegalesi della Toscana, di Pisa e Pontedera, promotore e protagonista della donazione è stato ancora una volta Mouhamed Ali Ndaye, cittadino italo senegalese, già campione italiano di pugilato che, ritiratosi dal ring per limiti di età, ha continuato a battersi per la solidarietà, la dignità e l'integrazione.    



Tag

Sardine a Bologna, da Pif a Manuel Agnelli, ecco chi c'era nella piazza alternativa al sovranismo - Il videoracconto

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Lavoro

Lavoro