QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 09 dicembre 2019

Politica mercoledì 27 novembre 2013 ore 11:30

​Trasporto pubblico locale, Ferrucci: “Serve un’unica azienda regionale”

Secondo il segretario regionale Pd, per salvare servizio e lavoro, questa è l'unica soluzione



FIRENZE — “Per chiedere sacrifici ai lavoratori bisogna essere credibili e per essere credibili bisogna prendere decisioni: per quanto riguarda il tpl è il momento di lavorare tutti per un’unica azienda regionale”. Interviene così il segretario regionale Pd Ivan Ferrucci, in merito alla situazione del trasporto pubblico locale che da tempo fa levare la voce dei sindacati di categoria anche in Valdera con il caso della Ctt Nord, consorzio in cui sono confluite le aziende di Pisa, Lucca e Livorno.

Ferrucci, come si legge in una nota stampa, si dice consapevole del fatto che questa non sia la soluzione che risolve totalmente il problema, ma secondo lui sarebbe quantomeno un cambiamento radicale e positivo, vista la mancanza di risorse statali: “Con i tagli del governo Berlusconi – ha spiegato il segretario regionale Pd – il fondo nazionale dei trasporti non esiste di fatto quasi più. Questo Governo ne sta riparlando e potrebbe cambiare le cose ma non basta il livello nazionale, dobbiamo ripensare il sistema regionale e renderlo più competitivo”.

Una riforma che Ferrucci pensa di compiere costituendo appunto una sola azienda e ridefinendo il servizio sul territorio, attraverso il confronto tra sindacati e imprese. “Sicuramente – ha concluso il consigliere – l’unificazione è un processo complicato, non privo di sacrifici e soprattutto non scontato ma è la sola via da percorrere se vogliamo salvaguardare il più possibile i posti di lavoro e preservare il carattere pubblico del servizio”.



Tag

Segre e Mattarella alla Prima della Scala di Milano

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità