Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA17°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 08 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Via d'uscita dalla pandemia è vicina, il Recovery è un'opportunità per le donne»

Sport domenica 07 giugno 2015 ore 13:30

Trofeo delle province, un giorno di atletica

Foto Mirko Melai

Ad aggiudicarsi la kermesse, come un anno fa, sono le rappresentative fiorentine. I risultati e la fotogallery dell'evento del 2 giugno



PONTEDERA — Firenze, come un anno fa. Anche per quest’anno il “Trofeo delle Province – Memorial Aurelio Valvo” è stato aggiudicato, sia in campo maschile che femminile, alle rappresentative della provincia di Firenze che, nella calda mattinata del 2 Giugno allo stadio comunale Ettore Mannucci di Pontedera, hanno avuto la meglio sulle altre rappresentative provinciali toscane, in una splendida festa dello sport che ha visto impegnati oltre 355 atleti, i migliori della Toscana nelle loro specialità.

La formula del Trofeo, ideato dal dirigente e tecnico Aurelio Valvo, prematuramente scomparso nel 1999, prevede la partecipazione di un massimo di 2 atleti per gara per ogni rappresentativa, che ottengono un punteggio in base al piazzamento, da 20 punti per il primo, a scalare fino all’ultimo. Inoltre la manifestazione si conclude con la classica staffetta veloce 4x100m dove ogni rappresentativa deve schierare due atleti della categoria Cadetti e due della categoria Ragazzi.

Il trofeo è quindi assegnato alla rappresentativa che totalizza il punteggio più alto.

Risultati - Nella classifica finale, la rappresentativa della provincia di Pisa ha ottenuto il quinto posto tra i maschi, l’ottavo tra le femmine; ottimi risultati anche a livello individuale a partire dalla vittoria di Carolina Boddi nei 1000m con il nuovo record personale di 3’16”3, per proseguire con le medaglie d’argento di Gabriele Bertini nel Salto in Lungo con 5.64m (nuovo record personale outdoor), Augusto Casella nei 1000m con 3’03”8, record personale per lui nella gara più veloce mai corsa quest’anno in regione, Matteo Salvadori nel Lancio del Vortex con il nuovo limite personale di 60.73, a soli 13cm dalla vittoria, e di Eleonora Ricci nei 300m con il nuovo personale di 42”4. Di sicuro valore anche il quarto posto di Marco Arrighi nei 60m ostacoli, di Lorenzo Rivela nel Salto in Alto e della Staffetta 4x100m composta da Matteo Salvadori, Marco Arrighi, Massimiliano Giusti e Marco Morini, quest’ultimo sesto anche nella gara dei 300m. Assegnati anche il Trofeo Campailla ad Elisa Bruscoli della rappresentativa di Firenze che, con 11”9 sugli 80m ostacoli, ha fatto registrare la miglior prestazione tecnica nella categoria Cadetti/e ed il Trofeo degli Angeli a Rita Mounia Belkeziz, sempre della stessa rappresentativa, che con 8”9 nei 60m ostacoli ha stabilito quella della categoria Ragazzi/e. “E’ stata una bella giornata di atletica - ha detto Chiara Arrighi, fiduciario tecnico del comitato provinciale di Pisa della Fidal - in cui abbiamo visto ragazzi che, indipendentemente dalla maglia che indossano abitualmente, hanno lottato tutti per lo stesso obiettivo, con le stesso impegno e sacrificio per ciò a cui tengono. Questa è l'atletica!”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Lavoro

Attualità

Cronaca