QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità giovedì 11 giugno 2015 ore 15:50

Tutto pronto per il nuovo porta a porta in centro

Parte lunedì 15 giugno la piccola rivoluzione nella raccolta differenziata a domicilio. Ecco il calendario e le altre novità



PONTEDERA — Ci siamo, la piccola rivoluzione della raccolta differenziata porta a porta nel centro cittadino sta per cominciare. Con queste modifiche di lunedì prossimo e dal 20 luglio l'avvio del servizio anche nel quartiere Bellaria e a Treggiaia, si va a chiudere tutto il territorio comunale a raccolta domiciliare.

"L'idea - ha detto l'assessore Matteo Franconi - è di aumentare la percentuale di raccolta differenziata fino al 65 per cento. Adesso, dati di aprile, siamo al 58 per cento ma entro il 2016 vorremmo raggiungere l'80". Obiettivo ambizioso che si sposa anche con il proposito, al momento della nomina del nuovo assessore regionale all'ambiente, di richiedere la modifica all'ordinanza regionale sul piano dei rifiuti per far in modo che anche Pontedera possa conferire al nuovo impianto Tmb di Legoli, riducendo così di molto i costi di conferimento fuori provincia. "Nel frattempo - ha aggiunto Franconi - va avanti l'iter per la realizzazione del nuovo impianto della Geofor per l'organico".

Da lunedì 15 giugno, quindi, nel centro storico l’orario di raccolta sarà fra le 7 e le 9. Questa la modifica decisa dall'amministrazione comunale e da Geofor per impedire quell'accumulo di sacchi della spazzatura lungo le strade del centro per tutta la notte, ma anche per andare in contro alle esigenze dei commercianti e degli esercenti.

Dal Corso e dalle vie traverse, invece che la sera, quindi i mezzi dei netturbini passeranno al mattino, durante le prime ore di apertura delle attività.

Tutte le altre zone rimarranno con il vecchio orario di raccolta e quelle che insieme al villaggio Piaggio erano servite da Igenio, rimarranno tali.

Novità però, ci saranno anche sul calendario: l'organico verrà ritirato il lunedì e il giovedì (più un'altra volta stagionale), l'indifferenziato il venerdì ma il ritiro dei pannolini su richiesta il lunedì e il mercoledì, la carta il mercoledì (più il sabato per gli esercizi commerciali), il multimateriale leggero il martedì. Campane apposite per il vetro verranno posizionate appena fuori il centro storico: in via Mazzini, in piazza Berlinguer, al ponte Napoleonico, in piazza Garibaldi, in via della Stazione Vecchia, in piazza Caduti Cefalonia e Corfù e al sovrappasso di viale Risorgimento.

Per alcuni esercizi commerciali, la carta sarà ritirata il sabato. In particolare per quelli in corso Matteotti, piazza Martiri della Libertà, via del Teatro, via Corta, piazza Curtatone, via Verdi, via Gotti, via Lotti, piazza Cavour, via Saffi, via Roma (fino alla ferrovia), via Palestro, via della Misericordia.

Quelle utenze, soprattutto attività che hanno orari diversi dai normali negozi e che hanno esigenze particolari, verranno dotate di contenitori chiusi in cui conferire i rifiuti.

Per quanto riguarda gli sfalci e le potature, non potranno essere più conferiti insieme all'organico e quindi, da maggio a settembre, verranno ritirati il sabato. Da ottobre a aprile lo stesso giorno, ma con cadenza quindicinale. 

Altra novità che la Geofor sta studiando è quella che prevede incentivi per quei commercianti che conferiscono nei centri di raccolta in via Mei, aperto lunedì e martedì dalle 12,30 alle 18,45, giovedì e venerdì dalle 7 alle 13,15, il sabato dalle 8 alle 12,45 e dalle 14 alle 18,45, chiuso il mercoledì.



Tag

Migranti, Salvini replica al ministro Trenta: «Qualcuno si è svegliato nervosetto»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cultura