QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità giovedì 23 luglio 2015 ore 12:25

Un anno fa la scomparsa di Franco Caroti

Franco Caroti

Franco Pachetti, attuale presidente dell'associazione Sandro Pertini, ricorda l'attivista politico del partito socialista



CASCIANA TERME LARI — Franco Caroti è scomparso prematuramente un anno fa, il 23 luglio 2014.

Storico rappresentante dei socialisti italiani, ne è stato segretario politico per lunghi anni ed ha rivestito il ruolo non facile di consigliere comunale nei banchi dell’opposizione nel consiglio comunale di Lari.

Nel 1976 Franco Caroti è stato uno dei promotori della Festa dell’Avanti che all’epoca portava il nome del partito più antico d’Italia “Partito Socialista”, e da allora non ne mai abbandonato il suo ruolo di organizzatore.

Qualche anno dopo Caroti, nel 1998, diventa Presidente dell’Associazione Sandro Pertini con il compito di gestirla e organizzare gli eventi. Impegno e dedizione rimarranno tali fino al giorno della sua morte.

“Non si può non ricordare - dice Franco Pachetti attuale presidente dell’associazione - il nostro amico Franco nel giorno della sua scomparsa. A Franco e al suo impegno nell'associazione Sandro Pertini, si deve la nascita e la notorietà a livello regionale della festa dell’Avanti di Perignano, e la realizzazione di questo spazio all’aperto un vero fiore all’occhiello per la comunità. Questo 2015, che porta con sé la combinazione di alcuni fattori significativi fra loro, come l'anniversario dei 25 anni della morte di Sandro Pertini, i 20 anni dalla nascita della associazione che ne porta il nome e il 40esimo anno della Festa dell’Avanti, è proprio a Franco Caroti che va il nostro pensiero nell'anniversario della sua scomparsa, alla sua memoria e al suo impegno per tutti noi e per l’intera comunità”.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Cronaca

Attualità