Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:26 METEO:PONTEDERA16°28°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 25 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie, nuova eruzione nella notte: il video ad infrarossi mostra le spettacolari colate laviche

Attualità giovedì 16 aprile 2015 ore 14:00

Un gesto di carità di fronte al supermercato

Si terrà sabato 18 aprile a Pontedera e Fornacette la raccolta straordinaria di prodotti alimentari da donare alle associazioni di volontariato locali



PONTEDERA — Sabato 18 aprile chi uscirà da fare la spesa dalla Coop, prima di salire in macchina e tornare a casa, potrà soffermarsi ai banchi dei volontari e compiere un piccolo gesto di solidarietà, donando dei prodotti per le persone più bisognose.

Si terrà infatti nell'intera giornata di sabato, dall'apertura fino alla chiusura dei supermercati, la raccolta straordinaria di prodotti alimentari da donare alle associazioni caritatevoli del territorio.

Alla Coop di Fornacette, a quella in via Brigate Partigiane e al centro commerciale Coop di via Terracini a Pontedera, ci saranno infatti alcuni volontari di Misericordia, Pubblica Assistenza e Croce Rossa che, a chi vorrà, consegneranno un foglio sul quale segnare i prodotti che vuol donare e sacchi e scatoloni per poterli raccogliere.

"Un'importante e solidale iniziativa lanciata dall'Unicoop Firenze - ha commentato l'assessore Marco Cecchi - al quale il Comune ha preso volentieri parte per curare soprattutto la parte organizzativa, ma che vuol essere anche un banco di prova per quel Tavolo del Cibo che dall'estate scorsa abbiamo messo in piedi con la rete associativa per contrastare lo spreco di generi alimentari".

I cittadini potranno acquistare e donare prodotti come: i biscotti, il caffè, la carne in scatola, la farina, le fette biscottate, il latte a lunga conservazione, i legumi in scatola, le marmellate, l'olio d'oliva e di semi, la pasta, i pomodori pelati, il riso, il tonno in scatola, lo zucchero, gli omogeneizzati, ma anche i pannolini e i prodotti per l'igiene personale.

"La sera stessa - ha aggiunto Cecchi - si saprà la quantità raccolta nei vari punti vendita, i prodotti verranno messi in un magazzino temporaneo in viale Italia e nei primi giorni della prossima settimana verranno consegnati alle associazioni caritatevoli del territorio, in particolare alla Misericordia, la Pubblica Assistenza, la Croce Rossa, la San Vincenzo De Paoli, la Chiesa Fonte di Vita, la Gioventù Francescana e il Centro di aiuto alla vita che poi si occuperanno di distribuire i prodotti attraverso i loro canali".

"Da soli - ha commentato il presidente della sezione Soci Coop locale Andrea Latini - avremmo forse potuto pensare alla sola raccolta, ma grazie al Comune siamo potuti arrivare alle associazioni, così da poter distribuire al meglio i prodotti".

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato è uguale a quello di ieri e in leggera salita rispetto agli ultimi giorni. I comuni interessati ai contagi sono 7
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Politica

Cronaca