QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°13° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 20 maggio 2019

Attualità mercoledì 21 dicembre 2016 ore 08:00

Un giorno di festa alla Casa di Riposo

Foto di: Marcella Bitozzi

Tanti personaggi e tante autorità hanno portato gli auguri di Natale agli ospiti dell'istituto larigiano



CASCIANA TERME LARI — Il presidente della Casa di Riposo Giovanni Bacci insieme al vice presidente Giuseppe Marinai, alla direttrice dell’istituto Aurora Figlini, all’ex parroco Don Amedeo Deri e altre autorità, hanno dato il via nel pomeriggio di martedì alla festa di apertura del Natale che ogni anno viene organizzata per gli ospiti della struttura larigiana.

Con loro c’erano anche il sindaco Mirko Terreni e l’assessore ai servizi sociali Matteo Cartacci che hanno portato in dono un cesto con dei piccoli panettoni consegnandoli uno per uno nelle mani di ogni ospite.

Claudio G., pronipote di una ospite deceduta nell’istituto negli anni settanta e nipote di una levatrice larigiana, ha allietato la serata suonando alla pianola vecchie melodie che i vecchietti hanno canticchiato insieme a lui, remember di un tempo che fu.

Anche il Comitato Gocce d’oro di Casciana Alta rappresentato dal presidente Luciano Castellini ha regalato alla Casa di Riposo il quadro di Federico Tognarelli classificatosi al primo posto al concorso di pittura contemporanea ideato dalla Compagnia teatrale La Compagnia del Bosco nella manifestazione Tra art gara di pittura e fotografia incentrata sul paese di Casciana Alta nella fiera paesana del settembre 2016, oltre ad una piccola confezione di dolci per ogni ospite.

Un’atmosfera tinta di rosso, con regali piccoli e grandi, tra tutti una sedia a rotelle per chi ne ha bisogno, e tra pandori decorati e alberelli fai da te, una bellissima torta ricoperta di panna montata degna del più abile pasticcere uscita dalle mani creative delle cuoche dell’istituto.

Una festicciola per saldare il cuore anche agli anziani che anche se non più in perfetta salute o in grado di badare completamente a sé stessi, dimostrano affetto e gratitudine a chi non si dimentica di loro.

Tra tutti anche nonna Lucia, simpatica e perfettamente lucida, con i 104 anni a giugno, la più anziana del gruppo.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Elezioni

Elezioni

Elezioni