QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 22 novembre 2019

Attualità lunedì 12 ottobre 2015 ore 14:30

Una guest star per il festival

Michael Segal (foto da Fb)

Domenica 25 ottobre, nella seconda giornata di A Smallmovie Festival 2015, arriva il poliedrico attore e scrittore Michael Segal



CALCINAIA — E' Michael Segal la guest star di Smallmovie Festival 2015 a Calcinaia. Il celebre attore, protagonista di serie tv sarà presente domenica 25 ottobre durante la seconda e decisiva giornata del festival.

L’artista concederà un’intervista esclusiva al pubblico presente in Sala Orsini, ai microfoni del presentatore dell’evento, Giacomo Lucarini.

La carriera di Michael Segal ha lasciato il segno nel panorama internazionale. Questo respiro cosmopolita ha caratterizzato il suo percorso fin dal principio: la sua formazione teatrale e attoriale è infatti avvenuta sia in Italia che negli Stati Uniti, dove ha frequentato prestigiose scuole di recitazione. I suoi primi passi li ha mossi sui palchi teatrali. Il prosieguo è stato invece dietro la macchina da presa, sia per il grande che per il piccolo schermo.

Sono numerosi i film a cui ha partecipato, recitando sia in lingua inglese che in lingua italiana. Dopo aver girato numerosi cortometraggi e fiction tv (basti ricordare "Ferrari", trasmessa su Canale 5 nel 2003), un incontro importante ha dato alla sua carriera una svolta “horror”. Lo stretto legame professionale che lo ha unito a Ivan Zuccon ha infatti permesso a Segal ad apparire in tutti i film dell’orrore firmati dal regista italiano cult per gli amanti del genere. Tra questi meritano di esser citati i più recenti “Color from the dark” (2008), di cui Segal è stato protagonista, e “Wrath of the crows” (2013), in cui interpreta il ruolo di uno spietato capitano delle guardie di un carcere infernale.

Ma la sua lunga carriera di attore non finisce qui. A portare Segal sui set dei film più differenti non è stata solo la sua professionalità dietro l’obiettivo, ma anche la sua grande versatilità, determinata dall’approfondita conoscenza e dalla costante pratica di sport come arti marziali, sub, vela, equitazione e motociclismo.

Tra la filmografia che compare nel suo curriculum troviamo titoli come “Zombie Massacre” (2012) e “Zombie Massacre 2: Reich of the Dead” (2015), di Luca Boni e Marco Ristori, “Anger of the Dead – The Movie” (2015), del regista Francesco Picone, uno degli ideatori dello Smallmovie Festival, “Una Ragione per Combattere” di Alessandro Baccini, realizzato nel 2013, ma uscito nel 2015, e il cortometraggio “Opera Palladio” (2011), di Matteo Tosi. A testimoniare le indiscusse doti recitative di Segal è stata la recente vittoria dell’Award of Excellence al concorso Best Shorts Competition in California, come miglior attore non protagonista nel corto horror “The Choice” di Annamaria Lorusso.

Tra i mille volti di Michael Segal, non manca quello di scrittore. Carta e penna sono state infatti tra le sue prime e più intense passioni. Ad oggi due romanzi portano il suo nome. Si tratta di “In Articulo Mortis” e del suo sequel “In Nomine Dei”. Il destino che probabilmente si profila per queste opere è il set: due trasposizione cinematografiche che Calcinaia sarebbe lieta di presentare al pubblico nelle prossime edizioni dello Smallmovie Festival.

Lo Smallmovie Festival 2015 si terrà sabato 24 (dalle 16 alle 20 e dalle 21 alle 23,30) e domenica 25 ottobre (dalle 16 alle 20) a Calcinaia, in sala don Angelo Orsini (piazza Indipendenza, 7). L’ingresso è libero.



Tag

Libia, Conte: «Lavoriamo per un rapido cessate il fuoco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cultura

Attualità