QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Politica lunedì 11 agosto 2014 ore 13:10

​Unione e opposizione, la replica di Russo

Roberto Russo
Roberto Russo

Il consigliere comunale di minoranza ribatte alle critiche dell’assessore e segretario Pd Ponsacco Bagnoli: "Solo conclusioni confuse"



PONSACCO — Continua la diatriba ponsacchina sulla questione delle deleghe assegnate al sindaco Brogi nella giunta dell’Unione e le posizioni del capogruppo della lista Ponsacco Città di Tutti Roberto Russo, che dopo gli attacchi del segretario Pd locale e assessore Massimiliano Bagnoli, replica così: “Pare che le sue conclusioni siano piuttosto confuse – scrive Russo in una nota – confuse, perché parla di ostruzionismo all'azione amministrativa e di opposizione non leale, quando invece la formazione politica per cui sono stato eletto cerca di fare gli interessi della città”.

E in merito alle deleghe affidate al sindaco, aggiunge: “Vorrei ribadire che banale e scontata è stata la delega del presidente Millozzi per la Protezione Civile, in quanto il Comune di Ponsacco è meritoriamente ospite di questo servizio essenziale. Vorrei ricordare – continua Russo – che nella scorsa legislatura il sindaco di Ponsacco era vicepresidente dell'Unione con delega al bilancio ed alla semplificazione amministrativa: c'è stato proprio un bel cambiamento di passo”.

“Piuttosto – prosegue Russo – l'energia messa nelle risposte dovrebbe concentrarsi in una maggiore informazione al consiglio comunale e in un maggiore coinvolgimento dello stesso”. Secondo il consigliere comunale, infatti, il Comune avrebbe terminato troppo presto la propria attività in estate e l’assessore Bagnoli non sarebbe stato poi abbastanza attento in sede di consiglio: “Sulla gestione degli impianti sportivi alle Melorie – precisa Russo – mi sono astenuto e non ho votato contro sull'estensione della convenzione con il soggetto privato, mentre ho votato contro il rilascio della fidejussione da parte del Comune per un mutuo da concedere all'ente gestore, in quanto vi erano delle lacune di carattere formale nella documentazione finanziaria fornita ai consiglieri”.



Tag

Regionali Umbria, Di Maio: «No ai partiti nella futura giunta»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Spettacoli