Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:30 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Non c'è alcuna intesa sul nome, ne parleremo con il centrodestra»

Cronaca lunedì 07 settembre 2015 ore 22:20

Mistero, uomo carbonizzato accanto all'auto

Foto di Mirko Melai

La vittima potrebbe essere un nordafricano. Drammatica scoperta dei vigili del fuoco dopo aver spento le fiamme. Sul posto anche scientifica e polizia



PONTEDERA — Drammatica scoperta per i vigili del fuoco. Alle 21,40 la squadra del distaccamento di Cascina è intervenuta a Pontedera via Brigate Partigiane nel parcheggio delle ferrovie nella zona retrostante la stazione, per l'incendio di due auto, una Y10 e una Renault Clio.

Una volta domate le fiamme i pompieri hanno ritrovato il corpo di un uomo bruciato. Sul posto carabinieri e polizia.

Il cadavere della persona rimasta coinvolta nell'incendio è stato trovato all'esterno di una delle due auto coinvolte nell'incendio con lo sportello della vettura aperto.
Nessuna ipotesi è esclusa, neppure l'omicidio: "Al momento - fanno sapere gli inquirenti - non si esclude nessuna causa che possa aver determinato l'incendio ed il coinvolgimento della vittima".

Sul posto è arrivata anche la scientifica dei carabinieri per gli accertamenti del caso.

L'origine del rogo non è ancora stata accertata, secondo quanto riporta l'Ansa: "La vittima potrebbe essere uno straniero, forse nordafricano, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine che di solito veniva a trascorrere la notte nel parcheggio". Si apprende che l'uomo bruciato potrebbe essere un cittadino di nazionalità marocchina, senza fissa dimora e che si sposta spesso tra la Valdera e il comprensorio del Cuoio.

Per avere la certezza sulle generalità dell'uomo morto bruciato bisognerà aspettare l'esame autoptico che verrà effettuato martedì 8 settembre. I carabinieri e la polizia insieme al magistrato Giancarlo Dominijanni sono rimasti ore nel parcheggio. I rilievi sono andati avanti fino a tarda notte. I resti mortali dell’uomo sono stati trasferiti all’istituto di medicina legale a Pisa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aumentano i test effettuati e i contagi registrati. Ecco il dettaglio per tutti i Comuni di residenza interessati. In Provincia sono 1.955 i casi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Cronaca