QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Cronaca lunedì 07 settembre 2015 ore 22:20

Mistero, uomo carbonizzato accanto all'auto

Foto di Mirko Melai

La vittima potrebbe essere un nordafricano. Drammatica scoperta dei vigili del fuoco dopo aver spento le fiamme. Sul posto anche scientifica e polizia



PONTEDERA — Drammatica scoperta per i vigili del fuoco. Alle 21,40 la squadra del distaccamento di Cascina è intervenuta a Pontedera via Brigate Partigiane nel parcheggio delle ferrovie nella zona retrostante la stazione, per l'incendio di due auto, una Y10 e una Renault Clio.

Una volta domate le fiamme i pompieri hanno ritrovato il corpo di un uomo bruciato. Sul posto carabinieri e polizia.

Il cadavere della persona rimasta coinvolta nell'incendio è stato trovato all'esterno di una delle due auto coinvolte nell'incendio con lo sportello della vettura aperto.
Nessuna ipotesi è esclusa, neppure l'omicidio: "Al momento - fanno sapere gli inquirenti - non si esclude nessuna causa che possa aver determinato l'incendio ed il coinvolgimento della vittima".

Sul posto è arrivata anche la scientifica dei carabinieri per gli accertamenti del caso.

L'origine del rogo non è ancora stata accertata, secondo quanto riporta l'Ansa: "La vittima potrebbe essere uno straniero, forse nordafricano, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine che di solito veniva a trascorrere la notte nel parcheggio". Si apprende che l'uomo bruciato potrebbe essere un cittadino di nazionalità marocchina, senza fissa dimora e che si sposta spesso tra la Valdera e il comprensorio del Cuoio.

Per avere la certezza sulle generalità dell'uomo morto bruciato bisognerà aspettare l'esame autoptico che verrà effettuato martedì 8 settembre. I carabinieri e la polizia insieme al magistrato Giancarlo Dominijanni sono rimasti ore nel parcheggio. I rilievi sono andati avanti fino a tarda notte. I resti mortali dell’uomo sono stati trasferiti all’istituto di medicina legale a Pisa.



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica