Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PONTEDERA14°23°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il fiore cadavere di 8 anni sboccia per la prima volta: il timelapse del raro evento

Attualità sabato 20 aprile 2024 ore 07:30

Vespisti dappertutto, l'invasione pacifica

I vespisti a Lajatico

Da Pontedera a Peccioli, passando per Lajatico, Casciana Terme, Lari e Terricciola: lo sciame di vespisti ha raggiunto tutti i borghi della Valdera



VALDERA — Il Vespa World Days non è soltanto Pontedera. Cuore pulsante della manifestazione, la città della Piaggio ha portato in Valdera migliaia di vespisti, appassionati, curiosi. Che, durante la rassegna, hanno raggiunto anche gli altri Comuni della zona.

Non solo per dormire o trovare una sistemazione, visto il sold-out fatto registrare rapidamente dalle strutture alberghiere di Pontedera. Ma anche per scoprire la Valdera dei borghi e delle colline.

A portare in giro il vespaio ci hanno pensato i tour organizzati con partenza proprio dal Vespa Village e che, com'era stato annunciato nelle presentazioni del programma della rassegna, hanno toccato diverse località della Valdera.

A cominciare da Peccioli, dove nella giornata di oggi, sabato 20 Aprile, si concluderà anche la grande parata, che partirà alle 10 da viale Italia a Pontedera, percorrerà il ponte napoleonico e piazza Martiri della Libertà, prima di arrivare in via de Gasperi e dirigersi verso il "Borgo dei borghi".

Vespisti a Peccioli

Non sono mancate all'appello neppure Terricciola e Lajatico, dove ad accogliere i vespisti c'era il sindaco Alessio Barbafieri. "La Vespa, un mezzo di trasporto, un elemento di stile, ma soprattutto un un simbolo italiano che ha dato lavoro a tante famiglie della Valdera - ha commentato - la celebriamo a Lajatico insieme ai vespisti arrivati da tutto il mondo".

Vespisti di passaggio a Terricciola

Il sindaco Barbafieri coi vespisti

Le vespe parcheggiate a Casciana Terme

Quindi, le Vespe hanno raggiunto anche il castello dei vicari di Lari e Casciana Terme, senza contare poi coloro che hanno preferito anche far visita alle zone del Pisano, da Calci fino alla Torre pendente di Pisa. Una vera e propria invasione pacifica, che ha fatto risuonare il rumore del motore delle Vespe in tutta la Provincia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Danneggiamenti ai locali e disturbo ai lavoratori della struttura: la Polizia e la Municipale hanno fermato diversi ragazzi, molti dei quali minorenni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

GIALLO Mazzola

Attualità

Elezioni

Elezioni