Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Minaccia di buttarsi dal balcone per 44 ore. Alla fine lo bloccano così

Attualità martedì 15 febbraio 2022 ore 19:30

Il borgo è città, firmato Mattarella

Il prefetto D'Alessandro e il sindaco Ferrucci insieme ai presenti durante la cerimonia

Vicopisano ha ricevuto il titolo di città, conferito per Decreto del presidente Mattarella e consegnato ufficialmente dal prefetto D'Alessandro



VICOPISANO — Da oggi, Vicopisano è ufficialmente una città. A conferire il titolo è stato il prefetto della Provincia di Pisa, Maria Luisa D'Alessandro, che nella sala consiliare del Comune ha comunicato al sindaco Matteo Ferrucci e a tutta l'amministrazione il nuovo blasone del borgo.

"Il riconoscimento di questo titolo non è certo cosa scontata, c'è stata una indagine approfondita da parte del ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, dopo il parere favorevole del prefetto che mi ha preceduta, Giuseppe Castaldo - ha spiegato il prefetto D'Alessandro - mi sono sinceramente commossa nel leggere la relazione del ministro, allegata al Decreto del presidente Mattarella e parte integrante dello stesso. Nella storia di questo Comune c'è la storia d'Italia, ci sono i valori che ci spingono sempre a migliorare, c'è la bontà delle cose vere che portano a una giusta relazione con gli altri".

Alla cerimonia hanno partecipato anche il comandante della stazione dei carabinieri di San Giovanni alla Vena, Stefano Sabatucci, il comandante della polizia municipale, Riccardo Sodi e il professor Giovanni Ranieri Fascetti, curatore del Complesso della Rocca del Brunelleschi e presidente del Gruppo culturale Ippolito Rosellini. Del resto, l'amministrazione si è mossa per il titolo di città anche grazie a una sua proposta, ricevendo la sua preziosa collaborazione nell'iter di richiesta.

Il sindaco Ferrucci firma davanti al prefetto


"Dare il cento percento non basta, bisogna dare di più in termini di dedizione, di spirito di servizio e di senso di comunità, a partire dall'amministrazione e dalla struttura comunale - ha concluso il sindaco Ferrucci - lo stesso deve valere anche per il tessuto associativo, imprenditoriale e per la cittadinanza". 

Estratto del Decreto del presidente Mattarella


Il testo del Decreto del presidente Sergio Mattarella, che ha concesso al Comune di Vicopisano il titolo di città, motiva questo conferimento con motivazioni che spaziano dalle origini di Vicopisano, alla sua centralità storica, dal suo patrimonio artistico, architettonico, paesaggistico alle sue tradizioni, dall'intensa opera di recupero portata avanti alla vivacità associativa, sociale e culturale.

"Una splendida notizia per tutta l'area pisana e soprattutto per gli abitanti di Vicopisano - ha commentato il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo - il conferimento del prestigioso titolo di città è un riconoscimento per l’amministrazione comunale, per il sindaco Matteo Ferrucci e per tutti coloro che in questi anni hanno resto questo Comune un punto di riferimento culturale dell’intera zona e un polo turistico sempre più attrattivo".

"Credo, e di questo ne vado particolarmente orgoglioso, che un contributo lo abbia dato anche il recente recupero della Rocca del Brunelleschi, co-finanziato dal Consiglio regionale grazie alla legge sulle città murate - ha concluso - aver riportato a essere fruibile a tutti un'opera del genere è davvero un valore aggiunto non solo per Vicopisano, ma per tutta la Toscana."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Italia l'ospedale pontederese si è classificato all'84esimo posto nella graduatoria redatta dalla rivista. Nardi: "Riconoscimento al lavoro"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica