Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PONTEDERA16°22°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, la protesta in lacrime di Ahmadi che vive in Italia: «Siate la nostra voce, aiutateci»

Attualità martedì 16 agosto 2022 ore 11:10

Un ponte intitolato a Piero Angela

Piero Angela

I sindaci di Cascina e Vicopisano hanno avviato l'iter burocratico per intitolare al celebre divulgatore scientifico il ponte tra Caprona e Zambra



VICOPISANO — Il ponte che unisce Caprona e Zambra sarà intitolato a Piero Angela, il celebre giornalista e divulgatore scientifico scomparso il 13 Agosto a 93 anni. Il sindaco di Cascina Michelangelo Betti e il sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci, si sono sentiti e trovati istantaneamente d'accordo: "Abbiamo iniziato, con il pieno sostegno delle rispettive amministrazioni -dicono i sindaci - i passi necessari per intitolare il ponte che unisce Caprona e Zambra a Piero Angela. Confidiamo che nulla osti, visto che, come prevede la relativa legge quando una persona è venuta a mancare da meno di 10 anni, di particolari benemerenze, in questo caso, ce ne sono in abbondanza".

Molteplici, spiegano i due sindaci per mezzo di una nota, le motivazioni che hanno spinto a questa decisione, così da onorare la memoria di "Una figura familiare e rilevante nella vita del Paese".

"Abbiamo pensato subito al Ponte tra Caprona e Zambra - spiegano Betti e Ferrucci - come nel caso di Enrico Del Guasta, vittima della tragedia di Marcinelle, al quale abbiamo intitolato il Ponte tra Cascina e Lugnano, per ciò che esso rappresenta, anche simbolicamente. La congiunzione di due sponde, di qualcosa che prima era 'diviso' e che trova nell'unità il suo compimento e il suo senso. I valori che incarna Enrico Del Guasta, alla base del vivere civile delle nostre comunità, il modo di intendere e di divulgare la cultura, la scienza e la conoscenza da parte di Piero Angela, che per una vita si è rivolto a tutte le generazioni, a partire dai bambini, riuscendo a coinvolgerle e a trasmettere loro argomenti complessi, ma imprescindibili, con una costanza e una facilità che sono proprie solo dei grandi uomini. Non a caso - aggiungono i due sindaci - uno degli ultimi progetti che Angela ha portato a termine, e che ha menzionato anche nel suo messaggio, pubblicato postumo, sulla pagina Facebook di SuperQuark, è stato quello di sedici puntate per la scuola, sull'ambiente e sull'energia. Il modo di fare e comunicare cultura di Angela era, e continuerà a essere, uno splendido ponte".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono due bambini di 10 anni gli aggressori che hanno schiaffeggiato e minacciato due coetanei. Allertato il Tribunale dei minorenni di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Cronaca

Attualità

Attualità